NAVIGA IL SITO

Parte l'iter per la quotazione di Poste (Il Sole24Ore)

di Mauro Introzzi 10 gen 2014 ore 08:08 Le news sul tuo Smartphone
Il quotidiano economico indica che il Governo sta accelerando sulla privatizzazione di Poste con l'obiettivo di rispettare la tabella di marcia indicata qualche mese fa dal premier Letta per la sua quotazione. Il programma prevede di collocare entro fine anno una quota tra il 30% e il 40% del capitale della società riservando il 50%-60% del capitale collocato agli investitori istituzionali, una quota tra il 2% e il 5% ai dipendenti (a titolo gratuito) e il restante alla clientela retail.
Ieri si sarebbe tenuto un vertice tra esponenti del Governo, vertici di alcune authority e management della società. Sul tavolo, oltre alla road map per la quotazione, anche la convenzione con la Cassa Depositi e Prestiti (che gestisce in esclusiva la raccolta del risparmio postale). L'intesa viene ridefinita ogni anno con Poste che riceve una remunerazione per il collocamento di buoni e libretti postali.
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: ipo poste italiane , poste italiane