NAVIGA IL SITO

Rassegna stampa economico-finanziaria del 16 maggio 2019

di Mauro Introzzi 16 mag 2019 ore 05:56 Le news sul tuo Smartphone

Salini Impregilo, più tempo per il salvataggio di Astaldi (Il Sole24Ore)

Il quotidiano economico fa il punto della situazione sul progetto di salvataggio di Astaldi da parte di Salini Impregilo. La partita, che per il general contractor guidato da Pietro Salini si incastona nel più ampio ed ambizioso piano denominato Progetto Italia, potrebbe slittare ancora di qualche settimana.

Il Sole24Ore scrive infatti che la scadenza per la presentazione del progetto, “inizialmente concordata per fine marzo, era stata posticipata al 20 maggio. Ora quella data resta salda, tuttavia si è inserito un nuovo tassello che sposta al 19 giugno la data ultima per definire la quadra”. In quella data, infatti, si terrà l’udienza al Tribunale di Roma per il decreto. In tal modo, evidenzia il quotidiano, Salini Impregilo e le banche coinvolte nell’operazione avranno un mese in più per mettere a punto i dettagli del piano.

 

Banca Carige ci prova con Blackstone (MF)

Il quotidiano finanziario scrive che a una settimana dal dietrofront di BlackRock, l’advisor di Banca Carige UBS sta portando al tavolo dei vertici dell’istituto nuovi soggetti che potrebbero essere interessati al dossier di salvataggio della banca ligure. Tra questi, secondo quanto risulta a MF, ci sarebbe il fondo americano Blackstone. Quest’ultimo “si sarebbe affiancato al private equity Warburg Pincus, mentre Varde sarebbe ritornato sul dossier in una posizione più defilata”.

Il quotidiano puntualizza che “questi contatti sono ancora molto preliminari, ma i commissari straordinari Piero Modiano, Fabio Innocenzi e Raffaele Lener sono determinati a non lasciare nulla di intentato”.

L’alternativa secondo cui ci possa essere un nuovo intervento dello Schema Volontario del Fitd (il Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi) sembra invece molto poco probabile: “le grandi banche non sembrano particolarmente disposte a versare nuove risorse nel veicolo”.

 

Fisco, si riapre la rottamazione-ter (Corriere della Sera)

Potrebbero riaprirsi i termini per la rottamazione fiscale. Secondo quanto riporta il quotidiano dopo la scadenza del 30 aprile scorso per chiedere di aderire all’agevolazione e saldare quanto dovuto al fisco si potrebbe riaprire una finestra temporale per i ritardatari: “la deadline stavolta sarebbe il 31 luglio, termine entro il quale si può fare domanda per riuscire poi a pagare dal 30 novembre prossimo”.

La proroga è contenuta in un emendamento al Dl crescita presentato dalla Lega alla Camera dove il decreto è in discussione. Per fine luglio è fissato anche il termine per l’adesione al saldo e stralcio: “si potrà pagare poi in un’unica soluzione il 30 novembre, o nelle 17 rate sempre dalla stessa data”.

Il Corriere della Sera ricorda che sono quasi 1.300 emendamenti presentati al decreto Crescita, in votazione dal 28 maggio (dopo le Europee).

 

Alitalia, la mossa Ryanair: un patto sui voli brevi (La Repubblica)

Secondo quanto riporta il quotidiano la compagnia irlandese Ryanair starebbe proponendo ad Alitalia un’alleanza sulle tratte dagli scali minori. Secondo quanto ha indicato il numero due del vettore irlandese, Kenny Jacobs, alla stessa Repubblica la società sarebbe pronta “a alimentare gli scali italiani di lungo raggio. Scali dove Alitalia ha dei collegamenti molto interessanti per i propri clienti. È grazie a questi voli che l’azienda ha ancora la possibilità di ottenere dei buoni profitti nonostante la crisi che la attanaglia”.

La Repubblica spiega che “tecnicamente questo tipo di sostegno alle rotte, si chiama fideraggio (o feederaggio), ovvero alimentazione dei voli di breve e medio raggio da aeroporti minori o non serviti da collegamenti di lungo raggio, verso scali più importanti da dove decollano voli intercontinentali”.

Si tratterebbe di un aiuto diretto ad Alitalia, che non escluderebbe in futuro un’alleanza più stretta sulle connessioni nazionali da parte del vettore guidato da Michael O’Leary.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: rassegna stampa

Guide Lavoro

Unisalute: cos'è e come funziona

Unisalute è una società assicurativa specializzata nella sanità. Fa parte del gruppo Unipol e gestisce numerosi fondi di assistenza sanitaria integrativa e casse professionali

da

ABCRisparmio

Come si ritirano le vincite al Superenalotto

Come si ritirano le vincite al Superenalotto

Come possono essere ritirare le vincite al Superenalotto? I premi Possono essere riscossi presentando la ricevuta originale e integra della schedina vincente giocata Continua »