NAVIGA IL SITO
Home » Ultime » Economia e Politica » Rassegna stampa economica del 9 febbraio 2018

Rassegna stampa economica del 9 febbraio 2018

di Mauro Introzzi 9 feb 2018 ore 07:17 Le news sul tuo Smartphone

Unicredit sarà tra i vincitori paneuropei (Il Sole24Ore)

Il quotidiano economico ha intervistato Jean Pierre Mustier, amministratore delegato di Unicredit, dopo la diffusione dei conti relativi del 2017.

Secondo il banchiere “i primi risultati del piano triennale ci confermano che la direzione strategica è quella giusta, il nuovo board internazionale che sarà nominato dall’assemblea è di altissimo livello e credibilità in Italia e all’estero”. Secondo quanto riporta il Sole24Ore Mustier, sul tema dei timori per l’Italia post-voto, vede “fiducia da parte dei consumatori, delle imprese e anche degli investitori”.

Il manager ha mostrato soddisfazione per i risultati del primo anno di piano Transform 2019, che ha superato i target interni e le aspettative degli analisti. 

 

Ecco chi sono i criptomiliardari (MF)

Il quotidiano finanziario riprende la classifica pubblicata da Forbes sugli uomini più ricchi grazie alla crescita delle criptovalute. Che ha però anche premesso che l’ipervolatilità di questo mercato può cambiare le posizioni molto frequentemente e che il comparto è caratterizzato da molte ricchezze nascoste.

Il primo in classifica è Chris Larsen, fondatore di Ripple, con un patrimonio stimato tra i 7,5 e gli 8 miliardi di dollari. Poi - con un patrimonio tra  e 5 miliardi di dollari, il canadese Joseph Lubin, cofondatore di Ethereum e fondatore di ConsenSys, una società che supporta il lancio di startup che si occupano di criptovalute. Al terzo posto Changpeng Zhao, fondatore e ceo di Binance, con una criptoricchezza di 1,1-2 miliardi. A seguire i fratelli Winklevoss, ed ancora Matthew Mellon, Brian Armstrong e Matthew Roszak.

In generale - secondo quanto scrive MF - sono 19 i soggetti che hanno accumulato oltre 350 milioni di dollari in valuta digitale e 10 di essi sono almeno miliardari. L’età media è di 42 anni.


Da Pirelli a Ynap, i grandi marchi finiti in mani estere (Corriere della Sera)

Il quotidiano - dopo l’ok all’offerta da 2,5 miliardi di euro del fondo GIP a Italo Treno - fa il punto sui grandi gruppi italiani finiti in mani straniere in questi anni. 

Il Corriere mette in risalto che nel 2017 sono state firmate in Italia 255 acquisizioni da parte di stranieri, un numero più che raddoppiato in quattro anni, per un valore di 20 miliardi di euro. 

Quella di Italo è già la seconda operazione internazionale di queste prime settimane del 2018 dopo l’offerta di Richemont su YOOX Net-a-Porter Group.


Le banche tornano ai profitti nel 2017 utili per 14 miliardi (La Repubblica)

Il quotidiano ha fatto il conto delle risultanze di bilancio dei principali titoli bancari italiani dopo che una decina di istituti hanno già diffuso i preliminari. Mentre si attendono oggi i conti di Mps, UBI Banca, Carige e Mediobanca il saldo parziale è di circa 13,7 miliardi di euro. 

La Repubblica mette in risalto che sono tornati ”a fiorire i dividendi agli azionisti: un altro segnale di salute”. Il 2017 in questo appare molto diverso rispetto al 2016, “anno in cui le prime otto banche nazionali persero 15 miliardi precipitando dai 5 di utili registrati nel 2015, pesò l’incidenza fatale di rettifiche su crediti da una quindicina di miliardi”.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutti gli articoli su: rassegna stampa
da

SoldieLavoro

Come si verifica una partita Iva?

Come si verifica una partita Iva?

La partita Iva è un codice numerico rilasciato dall'Agenzia delle Entrate a tutti i soggetti esercitanti un’attività rilevante ai fini della tassazione sul valore aggiunto Continua »

da

ABCRisparmio

SPID: cos'è e come funziona il Sistema Pubblico di Identità Digitale

SPID: cos'è e come funziona il Sistema Pubblico di Identità Digitale

L'identità digitale SPID consentirà di accedere con un solo username e password ai servizi online della Pubblica Amministrazione e dei soggetti privati Continua »