NAVIGA IL SITO

Rassegna stampa economica del 29 dicembre 2016

di Mauro Introzzi 29 dic 2016 ore 09:05 Le news sul tuo Smartphone

Mps, piano in due mesi: tre ipotesi per gli Npl (Il Sole24Ore)
Il quotidiano economico disegna le mosse future del Monte dei Paschi di Siena dopo l'insuccesso del piano di rafforzamento di capitale privato che ha rese necessario l'intervento dello stato. La nuova road map, che potrebbe venire pronta in un paio di settimane, dovrà consentire alla banca di incassare le risorse dello Stato e valorizzarle al punto di poterle restituire in un orizzonte di qualche anno, da un minimo di 2 fino a un massimo di 5-6.
Nel nuovo piano l’impianto del progetto di smaltimento dei non performing loan non dovrebbe cambiare radicalmente, ma visto il nuovo scenario verranno valutate tutte le opzioni. Secondo l'articolo del Sole24Ore le ipotesi sarebbero tre.
Potrebbe restare in piedi la via della cartolarizzazione ma il ruolo di Atlante potrebbe essere rivisto - o ridimensionato - alla luce delle nuove condizioni. Potrebbero essere utilizzare comunque le Gacs, cioè la garanzia dello Stato sui bond senior emessi dagli Spv.
La seconda opzione prevede il coinvolgimento di qualche investitore internazionale in una cessione a pacchetti degli Npl.
La terza via è quella della gestione interna. Con i soldi dello Stato e senza più l’urgenza di fare tutto e subito, il Monte potrebbe decidere di svalutare ancora un po’ e poi di tenersi in pancia i crediti per qualche altro tempo.

Piccoli soci Parmalat contro l’opa (MF)

Il quotidiano finanziario mette sotto la lente il titolo Parmalat, su cui i francesi di Lactalis hanno lanciato un'opa totalitaria a 2,8 euro per azione. Il prezzo in borsa di Collecchio è però ben oltre quel valore, segno che qualcuno punta su un rilancio. Ma se i broker consigliano i piccoli soci di aderire l’associazione dei piccoli azionisti ha definito "non congruo il prezzo del’opa". MF evidenzia poi che anche il fondo Amber, che possiede il 3% del capitale, ha spiegato nelle scorse ore che non aderirà all’offerta della famiglia Besnier perché il prezzo dell’opa è molto basso e non riflette il vero valore della società. Secondo l'investitore un'azione Parmalat non può valere meno di 4 euro.

Bonus casa, stretta sui mobili (Corriere della Sera)

Il quotidiano riporta le novità per la casa previste dalla legge di Stabilità 2017. La normativa comprende alcune importanti modifiche agli incentivi. Un parte importante se è vero - come riporta il Corriere della Sera - che dal 1998, quando sono partiti quelli sulle ristrutturazioni, alla fine di quest’anno le famiglie hanno speso per soli lavori coperti dal vantaggio fiscale 205 miliardi di euro, cui si aggiungono i quasi 32 miliardi spesi dal 2007 per l’efficienza energetica.
Per quanto riguarda l’efficienza energetica, sono confermate per il solo 2017 le regole attuali per i lavori nelle singole unità immobiliari, ma si cambia per i condomini. L’agevolazione sarà valida per gli anni di imposta dal 2017 al 2021 e calcolata su un tetto di 40mila euro all’anno per unità. Ci sarà infine una stretta sui mobili: sarà possibile detrarre il 50% su un massimo di 10mila euro per acquisti di arredi o grandi elettrodomestici, ma solo se le spese sono legate a ristrutturazioni avviate nel 2017.

Monito da Berlino: “Bce e Ue vigilino sul salvataggio Mps” (La Repubblica)

Il quotidiano riprende le parole pronunciate a Reuters da un portavoce del ministro delle finanze tedesco Wolfgang Schaeuble sul piano di salvataggio di Monte dei Paschi di Siena. All'agenzia è stato indicato che "la Bce e la Commissione europea devono controllare e assicurarsi che le autorità italiane si attengano alle regole". Il portavoce ha chiarito che la fattispecie "è una soluzione possibile solo in casi eccezionali ed entro condizioni stringenti, e che azionisti e creditori di Mps devono essere tra i primi a prendere le perdite". Infine ha dichiarato che "la banca dev’essere solvente e che il denaro pubblico non va usato per coprire perdite", chiudendo con un "queste regole non siano aggirate".

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: rassegna stampa

Guide Lavoro

Unisalute: cos'è e come funziona

Unisalute è una società assicurativa specializzata nella sanità. Fa parte del gruppo Unipol e gestisce numerosi fondi di assistenza sanitaria integrativa e casse professionali

da

ABCRisparmio

Come si ritirano le vincite al Superenalotto

Come si ritirano le vincite al Superenalotto

Come possono essere ritirare le vincite al Superenalotto? I premi Possono essere riscossi presentando la ricevuta originale e integra della schedina vincente giocata Continua »