NAVIGA IL SITO

Rassegna stampa economica del 21 marzo 2017

di Mauro Introzzi 21 mar 2017 ore 09:18 Le news sul tuo Smartphone

Npl, ecco le linee guida Bce: più tempo per le banche (Il Sole24Ore)
Il quotidiano economico riprende le nuove linee guida dettate dalla Banca Centrale Europea sulla gestione degli Npl. Francoforte ha dettato una guida dettagliatissima, sulla gestione e sulla valutazione dei crediti problematici arrivando fino a indicare il numero giusto di telefonate da fare ai debitori per recuperare i crediti.
In altre parole il documento contiene le linee guida definitive che le banche dovranno seguire per smaltire nella maniera più efficace il fardello di quasi 1000 miliardi lordi di Npl. Secondo il Sole24Ore le nuove linee guida sarebbero meno drastiche rispetto a quanto ci si aspettasse, soprattutto in termini di tempistiche.

Deutsche Bank, via all’aumento a 11,65 euro (Il Sole24Ore)

Il quotidiano economico descrive l’operazione di aumento di capitale da 8 miliardi di euro di Deutsche Bank. L’operazione, che parte in queste ore, si concluderà il prossimo 6 aprile.
Il Sole24Ore evidenzia come la banca tedesca, che nel 2016 ha registrato una perdita di 1,4 miliardi di euro dopo quella di 6,8 miliardi nel 2015, si presenta agli azionisti per la terza volta negli ultimi anni. Al termine di questa operazione avrà raccolto complessivamente dal mercato 30 miliardi di euro, più della sua attuale capitalizzazione a Francoforte.

Popolare di Bari chiede l’accesso al mercato Hi-Mtf (MF)

Il quotidiano finanziario indica che il consiglio di amministrazione della Banca Popolare di Bari ha deciso di richiedere l’accesso al sistema multilaterale di negoziazione Hi-Mtf, un mercato non regolamentato, gestito dall’omonima società, partecipata da alcune istituzioni finanziarie italiane.
Questa scelta dovrebbe semplificare la compravendita delle quote dell’istituto pugliese. che recepisce così l’indicazione che la Consob ha formulato agli  istituti bancari non quotati italiani di aderire a mercati multilaterali per favorire la compravendita delle proprie azioni.
MF scrive che le azioni della Popolare di Bari dovrebbero essere scambiabili sulla piattaforma a partire dal prossimo giugno.

Bonus mamma, scontro tra l’Inps e il ministero (La Repubblica)

Il quotidiano aggiorna sul bonus bebè, che sembra ancora ben lontano dall'essere implementato nonostante sia stato annunciato per l'inizio di quest'anno. La Repubblica scrive che già lo scorso 5 gennaio, giornata in cui è stato presentato il nuovo aiuto alla natalità con lo stanziamento di 600 milioni di euro, il presidente dell’Inps Tito Boeri aveva chiesto al ministero della famiglia di precisare i criteri per accedere alla misura. La richiesta nasceva con l'intento di garantire l’operatività nel tempo più ravvicinato possibile.
L'Inps deve infatti elargire materialmente questa somma (di 800 euro una tantum a tutte le mamme che nel 2017 completano il settimo mese di gravidanza o adottano un bambino). Ed invece i tempi si stanno decisamente dilatando.
La Repubblica puntualizza che nessuna delle 750mila donne perderà il diritto al contributo. Tuttavia una volta aperto, il portale potrebbe essere "intasato" dalle domande.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: rassegna stampa

Guide Lavoro

Cos'è e come funziona Inarcassa

Inarcassa è la cassa nazionale di previdenza ed assistenza per ingegneri e architetti che svolgono la loro attività come liberi professionisti e non godono di altra copertura assicurativa

da

ABCRisparmio

Come si effettua il riscatto della laurea

Come si effettua il riscatto della laurea

Il riscatto della laurea consente di considerare validi per la pensione gli anni trascorsi all’università, come se si fosse lavorato anziché studiato Continua »