NAVIGA IL SITO

Rassegna stampa economica del 14 febbraio 2017

di Mauro Introzzi 14 feb 2017 ore 09:17 Le news sul tuo Smartphone

Intesa-Generali, riparte la scommessa a Piazza Affari (Il Sole24Ore)

Secondo il quotidiano economico la borsa sarebbe tornata a scommettere sull’operazione IntesaSanpaolo-Generali. Nella giornata di domani si riunisce il consiglio di amministrazione del Leone di Trieste. All’ordine del giorno ci sarebbero temi ordinari ma secondo il quotidiano economico non è escluso che ci possa essere una informativa su tempi e modalità della ristrutturazione del prestito titoli legato al pacchetto del 3% in Intesa Sanpaolo. 

Nel frattempo, a riaccendere i riflettori sul Leone hanno contribuito - secondo il Sole24Ore - le indiscrezioni di stampa, riportate dal Financial Times, secondo cui entro un paio di settimane si saprà se IntesaSanpaolo deciderà di andare avanti con un’operazione su Generali.

 

Carige cade sull’ipotesi aumento (MF)

Il quotidiano finanziario analizza l’andamento di Banca Carige nella prima seduta dopo la presentazione dei conti relativi all’intero 2016. Il gruppo ha sofferto decisamente in borsa a causa dell’ipotesi circolata sul mercato di un aumento di capitale. MF specifica che c’è molta attesa per la presentazione del nuovo piano, prevista per il prossimo 28 febbraio, ma per gli analisti è possibile che la banca debba raccogliere ulteriore capitale.

Secondo quanto riportato dal quotidiano Banca Carige non avrebbe mai scartato l'ipotesi di un aumento di capitale, ma l'ha sempre considerata come l'ultima opzione.

 

La maxifusione sotto Atlante. Pronti a cedere Arca e Bim (Corriere della Sera)

Il Corriere della Sera parla dell’integrazione tra la Popolare di Vicenza e Veneto Banca. Ma prima di fondersi le due banche venete, entrambe possedute quasi interamente dal Fondo Atlante, dovranno cedere alcune delle loro partecipazioni. Il quotidiano indica Arca Sgr e Bim (Banca Intermobiliare di Investimenti e Gestioni). Secondo il Corriere della Sera entrambi gli asset sono appetibili, perché il settore del risparmio gestito è quello su cui puntano tutti, in un’epoca in cui la redditività delle banche è data dalle commissioni di gestione. 

 

Aumenti di capitale e cedole meno ricche. Le Fondazioni a dieta (La Repubblica)

Il quotidiano analizza come se la stanno passando le Fondazioni bancarie. Gli enti azionisti delle banche hanno perso in questi anni diversi miliardi valore e quasi tutte le banche, secondo La Repubblica, “sono oggi terra di nessuno, con pochi investitori stabili e molti speculatori ronzanti”.

Il quotidiano cita come eloquente il cade del salvataggio di Mps, “che ha visto l’omonima Fondazione dileguarsi”. L’ente Mps, malgrado un anno di riassetto, fatica perfino a finanziare le erogazioni strumentali. Viene citato a riguardo l’esempio dell’accademia Chigiana, secolare istituzione musicale, che ha svolto la stagione grazie alla solidarietà della Cariplo milanese. 

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: rassegna stampa

Guide Lavoro

Dimissioni per giusta causa: quando sono possibili e come si danno

Le dimissioni per giusta causa consentono al lavoratore di risolvere immediatamente il rapporto di lavoro. Se ricorre giusta causa, il lavoratore può licenziarsi senza preavviso al datore di lavoro.

da

ABCRisparmio

Lotteria degli scontrini: come si partecipa (e si vince)

Lotteria degli scontrini: come si partecipa (e si vince)

La lotteria degli scontrini è una delle manovre che secondo l’attuale esecutivo dovrebbe favorire il riemergere di una certa parte di sommerso. Vediamo cos’è e come funziona Continua »