NAVIGA IL SITO

Rassegna stampa economica dell'11 settembre 2017

di Mauro Introzzi 11 set 2017 ore 07:11 Le news sul tuo Smartphone

Parmalat in gara per conquistare l’australiana Murray (Il Sole24Ore)

Il quotidiano economico in edicola ieri, domenica 9 settembre, scriveva dell’intenzione di Parmalat di crescere in Australia. Il gruppo di Collecchio avrebbe messo nel mirino la Murray Goulburn, il più grosso trasformatore di latte del suo paese. La potenziale preda attraversa un momento no: ha registrato un rosso di 250 milioni di euro circa e ha ridotto del 20% i suoi volumi di latte. 

In corsa, per la società, ci sarebbero anche la canadese Saputo, la neozelandese Fonterra, e le due australiane Bega Cheese e Goodman Fielder.

Il Sole24Ore ricorda che in Australia Parmalat aveva già comprato Harvey Fresh per 79 milioni di dollari nel 2014, ma ora il boccone sarebbe però molto più grosso. La zona sarebbe strategica perché permetterebbe di esportare in Cina “un miliardo di persone che si sta aprendo al consumo di latticini (abitudine occidentale che sta prendendo piede in Asia)”.

 

Doris: quante ipo con i Pir (Milano Finanza)

Milano Finanza ha intervistato Ennio Doris, fondatore di Banca Mediolanum. Secondo l’imprenditore i piani individuali di risparmio saranno la chiave di volta del mercato italiano. Doris è “un entusiasta sostenitore dello strumento a cui viene giustamente attribuito buona parte del merito del forte recupero della borsa italiana nell’anno in corso”. Banca Mediolanum ha da subito puntato sui Pir. Gli strumenti ad essi riferibili hanno già raccolto 1,7 miliardi, quasi un terzo dei circa 5 miliardi finora raccolti dai Pir sull’intero mercato italiano. 

Secondo Ennio Doris in una decina d’anni potrebbero arrivare a quotazione centinaia di nuove imprese “e la soglia delle mille quotazioni non è irragionevole perché il bacino imprenditoriale italiano è davvero ricco”.

 

ETF, ora i cloni recitano a soggetto (L'Economia - Corriere della Sera)

L'inserto settimanale del Corriere della Sera mette sotto i riflettori gli ETF e le ultime novità sul tema della specializzazione dei cosiddetti "fondi indice". In questi mesi gli ETF si sono rinnovati, introducendo nuovi temi "per consentire l'investimento sui principali megatrend sociali, demografici e tecnologici che avranno un'influenza sempre più marcata sulla quotidianità delle persone".

L'Economia cita la vita che si allunga, il surriscaldamento della Terra, e l'innovazione tecnologica. Tutti temi che nell'industria degli ETF hanno trovato i relativi prodotti.

 

FCA: Marelli, Comau e Alfa Romeo, la rivoluzione di Marchionne (Affari & Finanza - La Repubblica)

L’inserto settimanale de La Repubblica Fiat Chrysler Automobiles ha segnalato sta raccogliendo i frutti della strategia impostata 5 anni fa da Sergio Marchionne: produzioni premium in Italia e liberazione di valore con lo spinoff di attività. Affari & Finanza cita un dato: meno di 7 anni dopo il primo scorporo, quello di CNH, la somma delle capitalizzazioni delle diverse società della galassia è passata da 19 a 52 miliardi di euro. Il gruppo, perdeva 7 anni fa 2 milioni al giorno mentre oggi ne guadagna 5.

E i prossimi mesi riserveranno altre operazioni, come quelle di Marelli, Comau e del polo del lusso.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: rassegna stampa

Guide Lavoro

Cos'è e come funziona Inarcassa

Inarcassa è la cassa nazionale di previdenza ed assistenza per ingegneri e architetti che svolgono la loro attività come liberi professionisti e non godono di altra copertura assicurativa

da

ABCRisparmio

Come si effettua il riscatto della laurea

Come si effettua il riscatto della laurea

Il riscatto della laurea consente di considerare validi per la pensione gli anni trascorsi all’università, come se si fosse lavorato anziché studiato Continua »