NAVIGA IL SITO

Moody's taglia il rating sull'Argentina

L’agenzia Moody’s ha tagliato nuovamente il rating sul debito sovrano della Repubblica Argentina. Il giudizio conferma il paese sudamericano tra gli emittenti speculativi

di Edoardo Fagnani 21 mar 2014 ore 11:03
TANGO BOND
L’agenzia Moody’s ha tagliato nuovamente il rating sul debito sovrano della Repubblica Argentina, portandolo da “B3” a “Caa1”, in seguito alla forte riduzione delle riserve in dollari detenute dalla banca centrale. Il giudizio conferma il paese sudamericano tra gli emittenti speculativi. Gli esperti hanno migliorato le prospettive sul rating per i prossimi trimestri, portandole da “Negative” a “Stabili”.

GRECIA
L’agenzia S&P ha confermato a “B-” il rating sul debito sovrano della Grecia, in attesa di vedere i risultati delle riforme adottate dal governo ellenico. Il giudizio conferma lo stato europeo tra gli emittenti speculativi. Le prospettive sul rating per i prossimi trimestri restano “stabili”.
Secondo alcune indiscrezioni la Grecia avrebbe concluso un accordo preliminare con i creditori internazionali. L'intesa servirà per sbloccare la prossima tranche di aiuti.
La Grecia ha collocato titoli di stato con scadenza a tre mesi per un ammontare complessivo di 1,3 miliardi di euro. Il rapporto di copertura (rapporto tra ammontare richiesto e quantitativo offerto) è stato di 2,38, lo stesso livello del precedente collocamento di febbraio per i titoli con uguale scadenza. Il rendimento lordo offerto dal titolo è stato fissato al 3,1%, in decisa contrazione rispetto al 3,6% della precedente asta.

SEAT PAGINE GIALLE
Seat Pagine Gialle ha comunicato che l’intera partecipazione detenuta in CIPI, società operativa dal 1964 nel settore dell’oggettistica promozionale e della regalistica aziendale, è stata ceduta a CIFIN. L'operazione è stata autorizzata dai competenti organi della procedura concordataria in corso.

PARMALAT
Il Corriere della Sera di sabato 15 marzo ha segnalato che nell’assemblea degli azionisti di Parmalat in agenda per il 17 aprile si prospetta una nuova battaglia. Nel mirino del socio di maggioranza Lactalis ci sarebbero i consiglieri indipendenti, che avrebbero sollevato dubbi su alcune decisioni del consiglio di amministrazione, tra cui l’acquisizione di LAG.
Sempre il Corriere della Sera di sabato 15 marzo ha riportato la notizia che la procura di Bologna ha emesso gli ordini di carcerazione per gli ex vertici di Parmalat, dopo la sentenza della Corte di Cassazione pronunciata nei giorni scorsi.

RISANAMENTO
Risanamento ha comunicato di aver ricevuto dai legali delle società Nuova Parva in liquidazione, Tradim in liquidazione e Zunino Investimenti Italia in liquidazione un atto di citazione per l’impugnazione della delibera del consiglio di amministrazione del 13 marzo 2014. In quell’occasione il management aveva autorizzato la vendita del patrimonio francese a Chelsfield/The Olayan.
Secondo quanto riportato dalla stampa di venerdì 21 marzo sarebbe stata nuovamente congelata la vendita la vendita del patrimonio francese a Chelsfield/The Olayan.
Sempre Nuova Parva in liquidazione, Tradim in liquidazione e Zunino Investimenti Italia in liquidazione hanno chiesto la convocazione di un'assemblea della società immobiliare per discutere della revisione dell'accordo di ristrutturazione della società. Inoltre, i soci dovranno votare un'azione di responsabilità nei confronti degli amministratori.

WIND
Vimpelcom e le controllate Wind e Wind Acquisition Finance starebbe studiando un piano di rifinanziamento per migliorare la struttura patrimoniale della stessa Wind. In particolare, il progetto prevede un'iniezione di liquidità di 500 milioni di euro dalla stessa VimpelCom.


___________


Nota per il lettore

Per utilizzare in modo corretto questa rubrica è importante tenere presente che:
- la rubrica ha lo scopo di monitorare per voi tutte le notizie importanti che vengono pubblicate settimanalmente sulle società italiane e i principali gruppi internazionali che hanno emesso Corporate Bond; non abbiamo incluso i gruppi più solidi, perché riteniamo del tutto improbabile un loro default;
- la rubrica non intende fornire analisi e valutazioni sulle società emittenti, o notizie specifiche sulle loro emissioni obbligazionarie, ma semplicemente effettuare il monitoraggio della stampa per consentirvi di reperire notizie che magari vi erano sfuggite. Chiaramente spesso da quelle notizie si possono trarre informazioni utili per valutare lo stato di salute della società, e quindi anche eventuali problemi sul rimborso delle emissioni;
- la rubrica è di fatto una rassegna stampa settimanale, quindi non contiene analisi e giudizi di chi la redige. In ogni caso, qualsiasi notizia o commento contenuto nella rubrica non può essere interpretato come sollecitazione a fare o non fare, acquistare o vendere. Qualsiasi decisione di investimento o disinvestimento sarà presa da voi in totale autonomia.
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.

Guide Lavoro

Unisalute: cos'è e come funziona

Unisalute è una società assicurativa specializzata nella sanità. Fa parte del gruppo Unipol e gestisce numerosi fondi di assistenza sanitaria integrativa e casse professionali

da

ABCRisparmio

Come si effettua il riscatto della laurea

Come si effettua il riscatto della laurea

Il riscatto della laurea consente di considerare validi per la pensione gli anni trascorsi all’università, come se si fosse lavorato anziché studiato Continua »