NAVIGA IL SITO

Minibot, Patacones, cambiali e miniassegni: tutti i fallimenti della finanza alternativa (Affari & Finanza - La Repubblica)

di Mauro Introzzi 17 giu 2019 ore 07:50 Le news sul tuo Smartphone

asta-btp_3L’inserto settimanale del quotidiano La Repubblica mette sotto la lente i minibot. La proposta di emettere titoli di debito per saldare i crediti delle imprese verso lo stato è una strada che è già stata percorsa in passato, da diverso governi. Ma non ha mai funzionato.

L'inserto parte dai miniassegni, circolati in Italia tra il 1976 e il 1978 quando le monete metalliche in circolazione divennero difficili da reperire e le banche iniziarono a emettere assegni circolari da 100 o 200 lire, e parla poi del Patacòn (Letra de Tesoreria para Cancelatiòn de Obligaciones de la Provincia de Buenos Aires) circolato tra il 2001 e il 2002. Cita infine i Local Bitcoin venezuelani e messicani, i Chiemgauer bavaresi e il Bristol Pound.

Rilevante, sul tema, l'opinione di Mario Draghi. Il numero uno della BCE ha dichiarato che il minibot è una moneta alternativa (e in questo caso non legale) oppure del debito pubblico (che quindi inciderebbe sui conti italiani). Non ci sarebbero altre interpretazioni.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
da

SoldieLavoro

Reddito di cittadinanza (Rdc) 2019: a chi spetta, requisiti e importo

Reddito di cittadinanza (Rdc) 2019: a chi spetta, requisiti e importo

Il Reddito di cittadinanza è il nuovo sussidio contro la povertà. Lo si potrà richiedere dal 6 marzo 2019 e verrà distribuito a partire dal 27 aprile. Destinatari, requisiti e importi Continua »

da

ABCRisparmio

Pensione di reversibilità 2019: chi ne ha diritto, importo e domanda

Pensione di reversibilità 2019: chi ne ha diritto, importo e domanda

La pensione di reversibilità spetta ai parenti stretti di un pensionato defunto. Anche nel caso in cui ne abbia maturato di diritti pur continuando a lavorare. Continua »