NAVIGA IL SITO

Milleri (Delfin): «EssiLux, l’alleanza con i francesi è più solida. Mediobanca e Generali nel solco di Del Vecchio» (Il Sole24Ore)

di Redazione Lapenna del Web 1 ago 2022 ore 07:16 Le news sul tuo Smartphone

borsa-positiva_1Francesco Milleri è stato scelto dal recentemente scomparso Leonardo Del Vecchio per mettersi alla guida di EssilorLuxottica e della holding di famiglia, Delfin. Secondo quanto riportano Marigia Mangano e Fabio Tamburini per Il Sole24Ore di sabato 30 luglio nell'intervista fatta proprio a Milleri, lui e Del Vecchio erano legati da uno stretto rapporto lavorativo e privato.

Per Milleri ogni sfida va affrontata come quella di Leonardo ed Essilux. Pochi punti importanti, in ottica della semplificazione degli accordi. Ma anche "determinazione, rapidità di scelta, umiltà nel capire cosa funziona e cosa no per aggiustare costantemente la rotta".

E mentre Milleri si aspetta la prossima "epidemia", ovvero la miopia provocata dalla digitalizzazione, a rafforzare ulteriormente i bilanci di EssiLux, si parla dell'alleanza con i francesi, con i quali le cose, come citato dall'intervista, vanno "nel modo migliore", anche e nonostante la famiglia italiana si trovi a convivere con la partecipazione dello Stato francese.

Per quanto riguarda il dossier Mediobanca (partecipata da Delfin al 20%) e Generali (10% di Delfin), Milleri ha dichiarato che è pronto a gestire la questione "con grande serenità. Sono investimenti immaginati con Del Vecchio per dare un contributo al Paese, a sostegno della crescita e della stabilità di due campioni nazionali sullo scenario internazionale. E saranno entrambi gestiti in piena continuità con il passato".

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: essilorluxottica