NAVIGA IL SITO

Mercati azionari, il nemico da combattere è la paura

di Edoardo Fagnani 10 mar 2020 ore 11:10 Le news sul tuo Smartphone

investimenti-europaI mercati azionari europei sono reduci da una delle sedute più drammatiche degli ultimi anni. La peggiore è stata Piazza Affari, con il FTSEMib che ha lasciato sul terreno l'11,2%. Il ribasso va ad aggiungersi alla pesante correzione subita nelle precedenti giornate: tra il 20 febbraio e il 9 marzo il principale indice di Borsa Italiana ha perso complessivamente il 27,5%.

Matteo Germano - Head of Multi-Asset e CIO Italy di Amundi - ha ricordato che nelle giornate di vendite indiscriminate, il nemico da combattere è la paura. "Gli investitori devono rimanere vigili, ma non reagire eccessivamente nell’attuale fase di volatilità", ha puntualizzato l'esperto. Secondo Matteo Germano in queste fasi emergono opportunità per gli investitori con un orizzonte di lungo termine che possono aumentare l’esposizione a temi di investimento dai solidi fondamentali. "Come già è accaduto in passato: la storia non si ripete, ma spesso è una buona guida", ha concluso l'esperto.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: strategie di investimento