NAVIGA IL SITO

Manovra, pane e latte senza Iva. Più soldi alle famiglie numerose (La Repubblica)

di Redazione Lapenna del Web 21 nov 2022 ore 07:34 Le news sul tuo Smartphone

tasse_7Prende forma la legge di bilancio. Secondo quanto riporta Giuseppe Colombo per La Repubblica del 19 novembre, l'ipotesi è quella di rimuovere per un anno l'imposta sui beni essenziali, far scendere l'aliquota al 5% su pannolini e assorbenti, tassare le consegne a domicilio, con l'obiettivo di "favorire il commercio di prossimità", e inserire l'assegno doppio a chi ha quattro figli o due gemelli.

A causa dell'inflazione, il nuovo governo si è messo all'opera con un pacchetto da un miliardo di euro. Sul tavolo vi sono, oltre a quanto detto, l'azzeramento dell'Iva su pane, pasta e latte (con una spesa prevista di 500 milioni di euro) e cento euro in più alle famigie numerose che usufruiscono dell'assegno unico. Il tutto, in aggiunta agli aiuti contro il caro energia. Per quest'ultimi, qualora Bruxelles dovesse dare via libera, potrebbero essere stanziati ulteriori 2-3 miliardi di euro di fondi europei. Intanto, il governo ha prorogato il taglio delle accise di 30 centesimi su benzina e diesel, allungando anche i crediti d'imposta in favore delle imprese.

Secondo Colombo, in merito alle pensioni, la formula scelta è quelle di "quota 103", permettendo ai lavoratori di uscire in anticipo rispetto ai requisiti previsti dalla legge Fornero.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: legge di bilancio