NAVIGA IL SITO

Lo spread torna a fare paura. Tria: non rischiamo solo noi (La Repubblica)

di Francesca Secci 20 nov 2018 ore 09:02 Le news sul tuo Smartphone

europa-bandieraMentre il ministro del Tesoro Giovanni Tria ha confermato che la manovra di bilancio italiana non cambierà, è atteso per domani il parere della Commissione Europea in merito alla relazione sul debito, col fantasma ormai certo della procedura d'infrazione, che potrebbe diventare concreta già da fine gennaio.

Intanto in questi giorni cruciali, secondo quanto riferisce La Repubblica, Jean-Claude Juncker non ha ricevuto il premier Giuseppe Conte. Nel frattempo lo spread tra il BTP decennale e il bund tedesco di pari scadenza si è impennato a 322 punti, con un tasso di rendimento del titolo di stato italiano al 3,58%.

Secondo quanto riporta il quotidiano, tutti preferirebbero un accordo che metta da una parte al riparo l’eurozona dal rischio contagio e in secondo luogo che Roma non paghi con misure di austerità.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: legge di bilancio , giovanni tria

Guide Lavoro

Cosa è il codice Ateco e a chi serve

Il codice Ateco serve per classificare l’attività economica svolta in regime di partita Iva e capire quindi quale è il regime fiscale e contributivo che si applica a chi svolge una certa attività economica

da

ABCRisparmio

Cosa è e a cosa serve l'Isee

Cosa è e a cosa serve l'Isee

L’Isee è una sorta di "carta di identità" economica in base alla quale la pubblica amministrazione valuta se un cittadino ha diritto o meno a determinate prestazioni o agevolazioni Continua »