NAVIGA IL SITO

Lagarde al vertice della Bce (MF)

di Mauro Introzzi 3 lug 2019 ore 07:18 Le news sul tuo Smartphone

bce-buildingIl quotidiano finanziario descrive le due nuove nomine apicali, entrambe femminili, ai vertici di Commissione Ue e Bce. Il nuovo presidente della Commissione sarà Ursula Von der Leyen, tedesca del partito popolare, oggi nel governo di Berlino come ministro della Difesa, mentre a succedere a Mario Draghi alla Bce sarà invece Christine Lagarde, direttore generale del Fondo Monetario Internazionale. 

MF traccia un profilo di quest’ultima, già ministra delle Finanze del governo francese tra il 2007 e il 2011, durante la presidenza di Nicolas Sarkozy. L’economista, che “negli ultimi anni ha invitato in più occasioni la Bce a stimolare la crescita con maggiore decisione”, potrebbe seguire il solco tracciato da Mario Draghi visto che Francoforte “sarà probabilmente chiamata a nuove misure per risollevare l'inflazione fino alla soglia obiettivo del 2%”.

Secondo MF “Lagarde potrà dare maggiore fiducia ai mercati nella gestione del dopo Draghi e nel raggiungimento del target Bce rispetto a Jens Weidmann, presidente della Bundesbank, che era tra i principali candidati per la posizione”.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: christine lagarde , bce

Guide Lavoro

Cosa è il codice Ateco e a chi serve

Il codice Ateco serve per classificare l’attività economica svolta in regime di partita Iva e capire quindi quale è il regime fiscale e contributivo che si applica a chi svolge una certa attività economica

da

ABCRisparmio

Cosa è e a cosa serve l'Isee

Cosa è e a cosa serve l'Isee

L’Isee è una sorta di "carta di identità" economica in base alla quale la pubblica amministrazione valuta se un cittadino ha diritto o meno a determinate prestazioni o agevolazioni Continua »