NAVIGA IL SITO

La partita del trading online, anche Vanguard azzera i costi (Corriere della Sera)

di Mauro Introzzi 4 gen 2020 ore 11:19 Le news sul tuo Smartphone

trading-azioniIl quotidiano descrive una tendenza che sta prendendo piede tra le piattaforme di trading online, quella di abbassare (fino ad azzerare) le commissioni di negoziazione. Nelle scorse ore il colosso statunitense Vanguard, che ha masse amministrate per 5.700 miliardi di dollari a livello globale, "ha deciso di azzerare le commissioni sulle operazioni di trading online realizzate negli Stati Uniti che hanno per sottostante azioni e opzioni".

Il Corriere ricorda che Vanguard ha un particolare modello societario "in cui i fondi — e quindi i risparmiatori che vi investono — sono i proprietari ultimi dell’azienda".

La decisione di Vanguard arriva dopo quella analoga di Fidelity dell'ottobre scorso e le successive di broker specializzati come Charles Schwab, TD Ameritrade e ETrade Financial.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.