NAVIGA IL SITO

La Fed fa marcia indietro: da ottobre stretta al bilancio (La Repubblica)

di Mauro Introzzi 21 set 2017 ore 07:26 Le news sul tuo Smartphone

federal-reserve_1Il quotidiano spiega le ultime indicazioni della Federal Reserve, che ieri ha annunciato le sue decisioni di politica monetaria. Dal prossimo mese di ottobre la banca centrale americana inizierà a vendere i titoli che ha in portafoglio, con un ritmo “graduale e prevedibile”. Piazzerà così gran parte dei 4.500 miliardi di titoli custoditi nel bilancio, di cui ha fatto incetta tra il novembre 2008 e il dicembre 2015.

Secondo La Repubblica la banca centrale è preoccupata ora di non passare da un estremo all’altro visto che “una vendita massiccia di bond ne deprimerebbe il prezzo, di riflesso farebbe aumentare molto i tassi che si muovono nella direzione opposta al valore dei titoli”. A questo si aggiunge “l’elevata probabilità che la Fed alzi ancora una volta i tassi d’interesse entro la fine dell’anno, sempre di un quarto di punto”.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: fed