NAVIGA IL SITO

La battaglia delle Borse, Hong Kong vuole Londra (Corriere della Sera)

di Mauro Introzzi 12 set 2019 ore 08:33 Le news sul tuo Smartphone

ingresso-borsa-italianaNella giornata di ieri la Borsa di Hong Kong ha lanciato, a sorpresa, un’offerta di acquisto per il London Stock Exchange. La notizia, ripresa dal Corriere della Sera, interessa anche Piazza Affari, visto che la borsa di casa nostra è controllata dalla piazza londinese insieme alla piattaforma del mercato dei titoli di Stato, Mts, e MonteTitoli.

Il quotidiano evidenzia come la proposta preliminare di acquisto e scambio valuti la società londinese 32 miliardi di sterline (al cambio attuale 36 miliardi di euro o 39,5 miliardi di dollari). Un bel premio rispetto alle valutazioni attuali: il titolo del Lse è quotato e capitalizza circa 24 miliardi di sterline.

Dalla fusione tra Hong Kong e Londra nascerebbe un colosso globale per gli Eurodollari e per il Renminbi, che controllerebbe anche il primo mercato per i prodotti di reddito fisso e valuta.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.