NAVIGA IL SITO
Home » Ultime » Economia e Politica » L’europarlamento contro la Bce: ‘Sulle sofferenze decidiamo noi’ (La Repubblica)

L’europarlamento contro la Bce: ‘Sulle sofferenze decidiamo noi’ (La Repubblica)

di Mauro Introzzi 8 nov 2017 ore 07:06 Le news sul tuo Smartphone

europa-bandieraIl quotidiano scrive che sarebbe partita la controffensiva contro le nuove regole Bce sui crediti deteriorati in pancia alle banche europee. Nelle prossime ore arriverà un parere legale del servizio giuridico dell’Europarlamento che dovrebbe indicare che “la vigilanza di Francoforte guidata da Daniéle Nouy esonda dal suo mandato proponendo il nuovo set di regole che imporrà agli istituti di credito pesanti accantonamenti in bilancio per coprire i crediti inesigibili”.

La Repubblica ricorda che le proposte di Francoforte imporrebbero alle banche di accantonare dal 2018 il 100% del valore dei crediti deteriorati.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutti gli articoli su: bce
da

SoldieLavoro

Smart working: cos'è e come funziona il lavoro agile

Smart working: cos'è e come funziona il lavoro agile

Per legge italiana è il lavoro agile. Per quasi tutti è lavorare da casa. Vediamo cos'è lo smart working, il modo di lavorare che può cambiare la vita Continua »

da

ABCRisparmio

Come detrarre asilo, scuole e università dal modello 730

Come detrarre asilo, scuole e università dal modello 730

Nella dichiarazione dei redditi è possibile detrarre le spese per istruzione. Tra queste ci sono quelle per l'asilo, le scuole e l'università. Continua »