NAVIGA IL SITO

Il tesoretto? Prima i conti, poi i bonus (Corriere della Sera)

di Mauro Introzzi 22 apr 2015 ore 07:07 Le news sul tuo Smartphone

banca_italia_3Il quotidiano riporta le parole pronunciate ieri da Bankitalia sull'ipotetico tesoretto di cui si parla in questi giorni: quei 1,6 miliardi circa che emergono nel disegno del Def (documento di economia e finanza) quando si prevede di utilizzare con misure espansive lo 0,1% del Pil. Secondo l'istituto guidato da Visco sarebbe meglio non distribuire subito i vantaggi determinati sul bilancio da tale più favorevole situazione.
Si tratta di cifre modeste, dovute interamente alla minore spesa per interessi, ma sarebbe meglio utilizzarlo per accelerare il riequilibrio della finanza pubblica, ha detto in un’audizione parlamentare sul Def, il vicedirettore generale di Bankitalia, Federico Signorini, che pure definisce plausibile lo scenario macroeconomico del Def e giudica largamente condivisibile la strategia di riforme.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: bankitalia