NAVIGA IL SITO
Home » Ultime » Economia e Politica » Il pressing dell’Europa sulla Nouy e l’intervento di Draghi sulle banche (Corriere della Sera)

Il pressing dell’Europa sulla Nouy e l’intervento di Draghi sulle banche (Corriere della Sera)

di Mauro Introzzi 15 mar 2016 ore 07:14 Le news sul tuo Smartphone

banca2_4Il quotidiano indica che Bruxelles, in un documento, avrebbe sollevato alcune critiche all’intransigenza della Vigilanza guidata da Danièle Nouy. Il Corriere della Sera sarebbe in possesso di quel documento, citato anche da Mario Draghi nella sua conferenza stampa della scorsa settimana. L’aspetto sorprendente di quella nota è proprio nelle critiche e correzioni all’approccio di Daniele Nouy, la presidente dell’apparato della vigilanza bancaria nella stessa Bce (che opera separatamente dalla politica monetaria guidata da Draghi). Si legge fra l’altro nel documento della Commissione: “I requisiti del secondo pilastro non possono essere imposti sulle banche allo scopo di affrontare situazioni ipotetiche come, per esempio, la situazione nella quale un’istituzione non raggiunge i suoi requisiti di capitale nello scenario avverso di uno stress test”. In altri termini la Commissione Ue, sotto la regia del responsabile dei servizi finanziari Jonathan Hill, dice a Nouy che non ha diritto ad agire come ha fatto fin qui. 

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutti gli articoli su: bce , mario draghi , bancari
da

SoldieLavoro

Come si verifica una partita Iva?

Come si verifica una partita Iva?

La partita Iva è un codice numerico rilasciato dall'Agenzia delle Entrate a tutti i soggetti esercitanti un’attività rilevante ai fini della tassazione sul valore aggiunto Continua »

da

ABCRisparmio

730 precompilato 2018: istruzioni compilazione e scadenza

730 precompilato 2018: istruzioni compilazione e scadenza

Dal 16 aprile sul sito della Agenzia delle entrate sarà disponibile il modello 730 precompilato 2018. Può essere una importante semplificazione per che deve fare la dichiarazione dei redditi Continua »