NAVIGA IL SITO

Il governo taglia le stime del Pil: +0,4% nel 2020 (La Repubblica)

di Mauro Introzzi 20 set 2019 ore 07:37 Le news sul tuo Smartphone

italia-euroNelle scorse ore l’Ocse ha confermato la crescita zero per l’Italia quest’anno, e per il prossimo ha ridotto a un +0,4% la stima del Pil, tagliandola di due decimali. Così, con tutta probabilità, anche il governo sarà costretto a dimezzare o quasi le proiezioni di crescita del prossimo anno. Secondo La Repubblica l’esecutivo potrebbe portarle allo 0,4-0,5%, dopo che il Def dell’aprile scorso - firmato dallo scorso governo - lo ipotizzava allo 0,8%.

In questo modo “la scarsa crescita rende ancora più difficile la caccia alle risorse, mentre la presentazione della cornice della legge di Bilancio si avvicina”. Si avvicina infatti l’appuntamento di venerdì della prossima settimana, quando “il ministro del Tesoro Roberto Gualtieri dovrà presentare in Parlamento la nota di aggiornamento del Def”.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.

Guide Lavoro

Chi e per cosa si può utilizzare NoiPA

NoiPA è la piattaforma digitale per la gestione del personale e degli stipendi del settore pubblico.

da

ABCRisparmio

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Il cassetto fiscale è un archivio online tramite il quale ogni contribuente può consultare qualsiasi informazione riguardante la propria posizione fiscale Continua »