NAVIGA IL SITO

Il Fondo alza le stime su Roma: ma l’incertezza politica è un rischio (Corriere della Sera)

italia-euroIl quotidiano scrive che il Fondo Monetario Internazionale ha aggiornato le sue stime sulla crescita mondiale che dovrebbe registrare un incremento del 3,9%, con gli Stati Uniti al 2,9%, l’area euro al 2,4% e l’Italia all’1,5%. Il 2019 dovrebbe invece evidenziare un rallentamento. Secondo quanto riporta il Corriere della Sera: “la Cina leggermente, passando dal 6,6% di quest’anno al 6,4%. Anche gli Usa cederanno qualcosa: dal 2,9% al 2,7%. Più netta la frenata in Europa: l’Italia avanzerà dell’1,1%; Francia e Germania del 2%, rispetto al 2,1% e al 2,5% del 2018; la Spagna scenderà dal 2,8% di quest’anno al 2,2%. La media complessiva dell’area euro si fermerà al 2%. In controtendenza India (7,4% e 7,8%) e Brasile (2,3% e 2,5%) e quindi la percentuale a livello mondiale resterà del 3,9% pure nel 2019”.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.