NAVIGA IL SITO

I market mover della settimana (dal 2 al 6 settembre)

Il giorno più importante sarà giovedì 5 settembre, quando si riunirà la BCE per definire la propria politica monetaria, che sarà commentata da Mario Draghi nella seguente conferenza stampa

di Edoardo Fagnani 1 set 2013 ore 14:42

Settimana ricca di importanti dati macroeconomici in Europa e negli Stati Uniti. Tuttavia, il giorno più importante sarà giovedì 5 settembre, quando si riunirà la BCE per definire la propria politica monetaria, che sarà commentata da Mario Draghi nella seguente conferenza stampa. Da monitorare anche i dati sull’occupazione negli Stati Uniti, che saranno comunicati venerdì 6 settembre.



Lunedì 2 settembre

MACROECONOMIA
Italia
: Indice PMI manifatturiero ad agosto – Immatricolazioni automobili.
Europa: Indice PMI manifatturiero ad agosto.
Germania: Indice PMI manifatturiero ad agosto.
Stati Uniti: Wall Street chiusa.



Martedì 3 settembre

MACROECONOMIA
Stati Uniti
: Indice ISM manifatturiero ad agosto.



Mercoledì 4 settembre

ASTE TITOLI DI STATO
Germania
: Emissione di titoli di stato con scadenza a 5 anni.

MACROECONOMIA
Italia
: Indice PMI dei servizi ad agosto.
Europa: Indice PMI dei servizi ad agosto – Pil (preliminare del secondo trimestre 2013.
Germania: Indice PMI dei servizi ad agosto.
Stati Uniti: Bilancia commerciale a luglio - La FED pubblica il Beige Book.


Giovedì 5 settembre

MACROECONOMIA

Riunione dei leader dei G20
Europa: Riunione della BCE - Conferenza stampa di Mario Draghi.
Germania: Ordini all’industria a luglio.
Gran Bretagna: Riunione della Bank of England.
Giappone: Riunione della Bank of Japan.
Stati Uniti: Nuovi occupati (stima ADP) ad agosto - Produttività nel secondo trimestre del 2013 - Indice ISM non manifatturiero composito ad agosto.



Venerdì 6 settembre

MACROECONOMIA
Germania
: Produzione industriale a luglio.
Stati Uniti: Nuovi lavoratori dipendenti non agricoli ad agosto - Tasso di disoccupazione ad agosto.

Tutte le ultime su: market mover
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.