NAVIGA IL SITO

I bond argentini vanno all'esame della Corte Suprema (Il Sole24Ore)

di Mauro Introzzi 1 ott 2013 ore 08:21 Le news sul tuo Smartphone
Il quotidiano economico indica che è arrivato alla Corte Suprema il dossier argentino. Da ieri i giudici sono riuniti a porte chiuse per discutere l'appello proposto dal Governo della signora Kirchner, che chiede di rigettare le sentenze di primo e secondo grado sul risarcimento ai fondi che non hanno aderito allla ristrutturazione del debito del 2005 e del 2010.
Si tratta di una decisione cruciale, al punto che ieri i Credit Default Swap sui Tango Bond in dollari, per coprirsi dal rischio di default, sono schizzati a 2.300 punti base. La decisione della Corte Suprema è cruciale perché il prosismo 2 dicembre sono in pagamento 42 milioni di dollari di interessi per il bond 2017 e, il prossimo 31 dicembre, 496 milioni per il bond 2033.
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: tango bond