NAVIGA IL SITO

Grexit, uno scenario di rischio - IntesaSanpaolo

di Edoardo Fagnani 1 giu 2012 ore 14:44 Le news sul tuo Smartphone
Secondo gli analisti di IntesaSanpaolo, l’uscita della Grecia dall’Unione Monetaria è uno scenario possibile, anche se non lo scenario centrale. Gli esperti ritengono che Atene potrebbe decidere di non rispettare gli accordi presi con la Troika, rinunciare agli aiuti internazionali e tornare alla dracma.
"Ne deriverebbero per la Grecia i vantaggi (almeno temporanei) della svalutazione e, soprattutto, della gestione autonoma della politica monetaria. Ma anche tremendi costi", hanno precisato gli analisti di IntesaSanpaolo.
Secondo gli esperti, per gli altri paesi dell'area, oltre alle perdite effettive legate ai canali commerciali e finanziari, il danno principale sarebbe la perdita di credibilità della moneta unica, con l'unione monetaria, di fatto declassata a un accordo di cambio, e il conseguente riflesso di questo “passo indietro” sulle valutazioni dei mercati.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: intesasanpaolo , grecia