NAVIGA IL SITO

Good bank, quel debito da saldare (Milano Finanza)

di Mauro Introzzi 7 nov 2016 ore 07:08 Le news sul tuo Smartphone

banca_13Il settimanale finanziario mette sotto la lente le 4 good bank nate dalla risoluzione delle altrettante banche in crisi nelle ultime settimane del 2015. Si sta avvicinando, infatti, la scadenza del debito da 1,6 miliardi di euro nei confronti di IntesaSanpaolo, Unicredit e UBI Banca.

Nel frattempo le trattative tra fondo di risoluzione, UBI Banca e Bce procedono. E già nei prossimi giorni potrebbe essere definito lo schema generale dell’operazione. 

Il gruppo lombardo di Victor Massiah dovrebbe farsi carico di Banca Marche, CariChieti e Banca Etruria, mentre la quarta good bank, Carife, sarebbe lasciata alle cure del Fondo di Tutela dei Depositi. In contemporanea uno stock di sofferenze e incagli (definito “cospicuo”) potrebbe uscire dai bilanci degli istituti e finire a un operatore specializzato.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: good bank