NAVIGA IL SITO

Emissione da 70 milioni di euro per CDP

di Mauro Introzzi 26 feb 2016 ore 12:15 Le news sul tuo Smartphone

logo-cdpCassa depositi e prestiti, la CDP, ha comunicato che è stata effettuata un’emissione obbligazionaria a tasso fisso, non subordinata e non assistita da garanzie, del valore nominale di 70 milioni di euro.

L’emissione è riservata ad investitori istituzionali,
ha scadenza 1° marzo 2032, prevede una cedola annuale pari al 2,18% ed ha un prezzo di emissione di 99,60%.
La provvista riveniente dall’emissione sarà destinata da CDP a finanziare gli impieghi della cosiddetta Gestione Separata, ossia tutte quelle attività che possono essere finanziate anche attraverso il Risparmio Postale.

I titoli (con ISIN IT0005163776), negoziati presso la Borsa del Lussemburgo, hanno rating pari a BBB+ per Fitch, Baa2 per Moody’s e BBB per Standard & Poor’s.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: cassa depositi prestiti

Guide Lavoro

Cosa è il Durc e a chi serve

Il Durc (Documento Unico di Regolarità Contributiva), serve ad attestare la regolarità dei versamenti dovuti a Inps e Inail

da

ABCRisparmio

Come funziona la rottamazione delle cartelle e quali debiti riguarda

Come funziona la rottamazione delle cartelle e quali debiti riguarda

La rottamazione delle cartelle consente di estinguere i debiti iscritti a ruolo dall’Agenzia delle Entrate e Riscossione senza pagare sanzioni o interessi di mora Continua »