NAVIGA IL SITO

Draghi: “Italia e Francia accelerino le riforme”. Moody’s può alzare il rating (La Repubblica)

di Mauro Introzzi 21 apr 2015 ore 06:52 Le news sul tuo Smartphone

draghi_5Il quotidiano riporta le parole di Mario Draghi sulla situazione delle nazioni (Italia, Francia e Portogallo) bacchettate dalla Commissione Europea lo scorso febbraio. Per il numero uno della Banca Centrale Europea i sacrifici fatti non bastano ed occorre un’azione risoluta nelle riforme strutturali, perché nel 2014 l’attuazione delle raccomandazioni specifiche è stata piuttosto deludente.
Il nuovo monito, messo per iscritto nella prefazione al Rapporto annuale 2014 della Bce diffuso ieri si accompagna a una “credit opinion” di Moody’s che, in vista della revisione del rating dell’Italia il prossimo 12 giugno, anticipa che potrebbe esserci una promozione del merito di credito del Paese, attualmente a "Baa2". Ma solo a riforme fatte ed attuate.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: mario draghi , bce , moodys

Guide Lavoro

Fattura elettronica, chi ha l'obbligo di emetterla e come deve adempiervi

La fattura elettronica è il documento fiscale telematico che deve essere emesso per la cessione di un bene o la prestazione di un servizio. Tutto quello da sapere

da

ABCRisparmio

Bonus bebè 2020: come fare domanda, requisiti e importi

Bonus bebè 2020: come fare domanda, requisiti e importi

Dal 2020 possono usufruire dell’assegno mensile di sostentamento, meglio noto come “Bonus Bebè”, tutte le famiglie senza limiti reddituali Continua »