NAVIGA IL SITO

Divorati dal pallone (Milano Finanza)

di Edoardo Fagnani 26 ago 2013 ore 07:40 Le news sul tuo Smartphone
Milano Finanza ha analizzato i risultati finanziari degli ultimi esercizi ottenuti dalle principali società di calcio di SerieA. Il settimanale ha evidenziato che negli ultimi 5 anni i proprietari delle squadre hanno incassato 2 miliardi di euro dai dividendi delle attività industriali: metà di queste risorse sono state utilizzate per coprire le perdite generate dai club di riferimento.
Nel dettaglio, negli ultimi 5 anni la Juventus ha accumulato un passivo di oltre 169 milioni di euro, rosso coperto con un aumento di capitale di 120 milioni di euro effettuato nel 2011. È andata peggio a Milan e Inter, che nel periodo in esame hanno accumulato perdite rispettivamente per 251 milioni e 535,7 milioni di euro. Di conseguenza, Silvio Berlusconi e Massimo Moratti hanno dovuto sborsare assegni per 248,7 milioni e 473 milioni di euro. Da evidenziare, invece, la gestione virtuosa del Napoli. Negli ultimi 5 anni la società presieduta da Aurelio De Laurentis ha accumulato un utile complessivo per oltre 42 milioni di euro. Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: juventus fc

Guide Lavoro

LinkedIn: sei regole d’oro per farsi notare (e trovare lavoro)

L’autunno è un ottimo periodo per la ricerca di un nuovo lavoro, anche attraverso LinkedIn, il più grande network professionale online del mondo. Ecco alcune regole da seguire per farsi notare

da

ABCRisparmio

Lotteria degli scontrini: come si partecipa (e si vince)

Lotteria degli scontrini: come si partecipa (e si vince)

La lotteria degli scontrini è una delle manovre che secondo l’attuale esecutivo dovrebbe favorire il riemergere di una certa parte di sommerso. Vediamo cos’è e come funziona Continua »