NAVIGA IL SITO

Divorati dal pallone (Milano Finanza)

di Edoardo Fagnani 26 ago 2013 ore 07:40 Le news sul tuo Smartphone
Milano Finanza ha analizzato i risultati finanziari degli ultimi esercizi ottenuti dalle principali società di calcio di SerieA. Il settimanale ha evidenziato che negli ultimi 5 anni i proprietari delle squadre hanno incassato 2 miliardi di euro dai dividendi delle attività industriali: metà di queste risorse sono state utilizzate per coprire le perdite generate dai club di riferimento.
Nel dettaglio, negli ultimi 5 anni la Juventus ha accumulato un passivo di oltre 169 milioni di euro, rosso coperto con un aumento di capitale di 120 milioni di euro effettuato nel 2011. È andata peggio a Milan e Inter, che nel periodo in esame hanno accumulato perdite rispettivamente per 251 milioni e 535,7 milioni di euro. Di conseguenza, Silvio Berlusconi e Massimo Moratti hanno dovuto sborsare assegni per 248,7 milioni e 473 milioni di euro. Da evidenziare, invece, la gestione virtuosa del Napoli. Negli ultimi 5 anni la società presieduta da Aurelio De Laurentis ha accumulato un utile complessivo per oltre 42 milioni di euro. Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: juventus fc

Guide Lavoro

Unisalute: cos'è e come funziona

Unisalute è una società assicurativa specializzata nella sanità. Fa parte del gruppo Unipol e gestisce numerosi fondi di assistenza sanitaria integrativa e casse professionali

da

ABCRisparmio

Carta del docente: a cosa serve e come si usa

Carta del docente: a cosa serve e come si usa

La Carta del docente è uno strumento per spese di formazione e aggiornamento professionale degli insegnati di ruolo in istituzioni scolastiche pubbliche Continua »