NAVIGA IL SITO

Delocalizzazioni: l’impresa che lascia dovrà pagare più Cig (La Repubblica)

di Redazione Lapenna del Web 23 ago 2021 ore 07:30 Le news sul tuo Smartphone

operaioDopo lo scandalo dei licenziamenti, arrivati addirittura via Whatsapp, da parte di alcune multinazionali, in queste ore starebbe vedendo la luce il testo definitivo del decreto frena delocalizzazioni. Secondo quanto riportato da Marco Patucchi per La Repubblica, il testo - avente settembre come orizzonte temporale - manca ancora delle posizioni sul tema sanzionatorio di alcuni partiti della maggioranza. L'ipotesi, al momento, è quella di "spostare il peso delle sanzioni per le imprese inadempienti sul fronte degli ammortizzatori sociali", con Mario Draghi a determinare "il punto di caduta".

Obiettivo condiviso politicamente è quello di fissare obblighi "sociali" per le aziende: almeno sei mesi di preavviso alle istituzioni per il progetto di chiusura della fabbrica, nomina di un advisor che sarà interfaccia tra l'azienda e le istituzioni e che dovrà stendere un piano su ricadute occupazionali ed economiche, reindustrializzazione e potenziale acquirente.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: confindustria