NAVIGA IL SITO

Delirio di potere per Warren Buffett?

Peter Garnry, Head of Equity Strategy di Saxo Bank, ha analizzato in maniera critica la decisione del miliardario di investire più di 3,5 miliardi di dollari sulle azioni di ExxonMobil

di Edoardo Fagnani 27 nov 2013 ore 11:12
Peter Garnry, Head of Equity Strategy di Saxo Bank, ha analizzato in maniera critica la decisione del miliardario Warren Buffett, che ha investito più di 3,5 miliardi di dollari sulle azioni di ExxonMobil.

Lo strategist si è chiesto se è il caso di seguire questa scelta di investimento, ricordando che Exxon Mobil non è la prima avventura di Buffett nel settore dell’energia, considerando che il finanziere possiede anche azioni di ConocoPhillips, Phillips 66, discendente di Conocco, National OilWell Varco e Sun Cor.

Peter Garnry ha evidenziato che a Buffett queste aziende piacciono perché ad alta densità di capitale e perché sono in contatto con i mercati emergenti.
Tuttavia, secondo lo strategist, gli investitori dovrebbero pensarci due volte prima di salire sul carro dell’energia. "Comprereste un titolo che ha vinto per 20 anni? Vi aspettate davvero che continui a vincere per altri 20 anni?", si è domandato Peter Garnry.
La risposta suona come una stroncatura: "Se il settore dovesse diventare così redditizio, entrerebbero in gioco altri attori, che abbasserebbero il margine di profitto: questo è il rischio reale del settore energetico!".
Tutte le ultime su: saxo bank , warren buffett
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
da

ABCRisparmio

Come si effettua il riscatto della laurea

Come si effettua il riscatto della laurea

Il riscatto della laurea consente di considerare validi per la pensione gli anni trascorsi all’università, come se si fosse lavorato anziché studiato Continua »