NAVIGA IL SITO

Credito Fondiario, nasce Gardant con una dote di 45 miliardi (Corriere della Sera)

di Redazione Lapenna del Web 23 lug 2021 ore 07:27 Le news sul tuo Smartphone

fondo-comune-investimentoCredito Fondiario approva un'operazione di riorganizzazione societaria e crea la realtà indipendente Gardant, nuovo gruppo dedicato all'attività di credit servicing e investimento in crediti illiquidi e deteriorati (Npl).

Secondo quanto riportato da Fabrizio Papitto per il Corriere della Sera, Gardant sarà controllato all'87% dal fondo americano Elliot e operativo a partire dalle prossime settimane sotto la guida dell'amministratore Mirko Briozzo. La società nasce come risposta al calendar provisioning, ovvero alla normativa europea che prevede la svalutazione degli NPL fino al 100% in 7 anni.

Gardant avvia l'attività con un'eredità di 45 miliardi di euro in gestione, e oltre 1,2 miliardi di investimenti maturali nel corso di otto anni.

 

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: npl