NAVIGA IL SITO

Come contestare le spese condominiali (Comunicato Aduc)

di Mauro Introzzi 4 mar 2010 ore 15:09 Le news sul tuo Smartphone
Comunicato Aduc - E' usuale trovarsi dinanzi a richieste di pagamento da parte dell'amministratore di condominio e non sapere cosa fare se le si ritengono illegittime. Il da farsi varia a seconda del titolo di pagamento.
Per le somme che vengono richieste in virtu' rendiconto consuntivo, o preventivo, l'unica possibilita' per evitare di  pagarle e' non approvare, in sede assembleare, la spesa inserita nel conto di gestione e impugnare successivamente la deliberazione, qualora la stessa sia stata autorizzata.
La contestazione del rendiconto e la sua successiva impugnazione giudiziale sono fondamentali se si vuole evitare che la deliberazione divenga definitiva e quindi obbligatoria per tutti i condomini. E' necessario ricordare che il pagamento deve comunque essere effettuato (con riserva di restituzione) se, nonostante l'impugnazione della decisione dell'assemblea, non sia stata disposta la sospensione preliminare.
Se, invece, la richiesta di contribuzione e' fatta dall'amministratore sulla base dei propri poteri, e' necessario contestare immediatamente e formalmente, sollecitando, se del caso, la convocazione dell'assemblea per discutere senza ritardo della questione.
In ogni caso l'amministratore e' tenuto a mostrare ai condomini, se gli vengono richiesti, i documenti giustificativi della spesa sostenuta (fatture, ecc.).

Qui un ampio approfondimento:
http://avvertenze.aduc.it/condominio/condominio+spese+illegittime+come+contestarle_16807.php

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.