NAVIGA IL SITO

Calendario 2018 BCE: le date delle riunioni del Consiglio Direttivo

Quando si riunisce, nel 2018, il Consiglio Direttivo della Banca Centrale Europea? Ecco le date precise dei meeting del Governing Council BCE

di Mauro Introzzi 14 set 2018 ore 07:50

Quando si riunisce, nel 2018, il Consiglio Direttivo della Banca Centrale Europea? I meeting del Governing Council BCE, il principale organo decisionale dell’istituto centrale continentale, sono decisamente importanti. Da essi arrivano le decisioni di politica monetaria convenzionale (come la modifica o la conferma dei tassi) e non convenzionale (come il quantitative easing).

 

LEGGI ANCHE - Calendario 2019 BCE: le date delle riunioni del Consiglio Direttivo

 

CONSIGLIO DIRETTIVO BCE: DA CHI È FORMATO

Il consiglio direttivo è formato dai 6 membri del comitato esecutivo (presidente, vicepresidente e altri 4 membri, tutti nominati dal consiglio europeo) e dai 19 governatori delle banche centrali nazionali dell’area euro.

 

CONSIGLIO DIRETTIVO BCE: QUANDO SI RIUNISCE

bce-sedeL’organo si riunisce due volte al mese nella sede di Francoforte ma è solo una volta ogni 6 settimane (e il giorno della settimana in cui si riuniscono è il giovedì) che valuta, ed eventualmente assume (e quindi annuncia) decisioni di politica monetaria.

Sempre attesa con grande enfasi è la conferenza stampa del presidente della Banca Centrale Europea e del suo vice. Il numero uno dell’istituto spiega alla comunità finanziaria le decisioni ed è disponibile alle domande dei giornalisti accreditati.

 

CALENDARIO 2018 BCE: DATE DELLE RIUNIONI

Di seguito le date delle riunioni della BCE 2018 deputate a prendere decisioni di politica monetaria

 

25 gennaio 2018 (Francoforte, Germania)

Nessuna sorpresa con i tassi di interesse sulle operazioni di rifinanziamento principali, sulle operazioni di rifinanziamento marginale e sui depositi presso la banca centrale invariati rispettivamente allo 0%, allo 0,25% e al -0,40%. Confermati anche gli acquisti netti di attività, al nuovo ritmo mensile di 30 miliardi di euro, sino alla fine di settembre 2018

Qui un resoconto: Riunione BCE 25 gennaio 2018

 

8 marzo 2018 (Francoforte, Germania)

Tutte le principali politiche in corso sono state confermate.

Qui un resoconto: Riunione BCE 8 marzo 2018

 

26 aprile 2018 (Francoforte, Germania)

Tutte le principali politiche in corso sono state confermate.

Qui un resoconto: Riunione BCE 26 aprile 2018


14 giugno 2018 (Riga, Lettonia)

Confermati i tassi (sulle operazioni di rifinanziamento principali, sulle operazioni di rifinanziamento marginale e sui depositi presso la banca centrale invariati rispettivamente allo 0%, allo 0,25% e al -0,40%)

Confermati gli acquisti di attività a un ritmo di 30 miliardi fino a fine settembre. Deciso di estendere il programma fino a fine anno a un ritmo mensile di 15 miliardi. Stabilito di continuare a reinvestire il capitale rimborsato sui titoli in scadenza anche oltre la fine del programma di quantitative easing.

Qui un resoconto: Riunione BCE 14 giugno 2018

 

26 luglio 2018 (Francoforte, Germania)

Tutte le principali politiche in corso sono state confermate.

Qui un resoconto: Riunione BCE 26 luglio 2018

 

13 settembre 2018 (Francoforte, Germania)

Tutte le principali politiche in corso sono state confermate. Ritoccate lievemente al ribasso le stime di crescita dell'eurozona.

Qui un resoconto: Riunione BCE 13 settembre 2018


25 ottobre 2018 (Francoforte, Germania)

Tutte le principali politiche in corso sono state confermate.

Qui un resoconto: Riunione BCE 25 ottobre 2018


13 dicembre 2018 (Francoforte, Germania)

Tutte le principali politiche in corso sono state confermate.

Qui un resoconto: Riunione BCE 13 dicembre 2018

Tutte le ultime su: bce , mario draghi
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.

Guide Lavoro

L'anticipo del TFR: quanto e quando è possibile chiederlo

Il lavoratore può chiedere al datore di lavoro anche un anticipo del TFR (il Trattamento di Fine Rapporto) mentre ancora sta lavorando per lui. La richiesta deve essere presentata per iscritto

da

ABCRisparmio

Lotteria degli scontrini: come si partecipa (e si vince)

Lotteria degli scontrini: come si partecipa (e si vince)

La lotteria degli scontrini è una delle manovre che secondo l’attuale esecutivo dovrebbe favorire il riemergere di una certa parte di sommerso. Vediamo cos’è e come funziona Continua »