NAVIGA IL SITO

Bond argentini, Buenos Aires tratta l’accordo con i fondi Usa (Corriere della Sera)

di Mauro Introzzi 2 feb 2016 ore 06:58 Le news sul tuo Smartphone

argentina3Il quotidiano scrive che l’Argentina sarebbe pronta ad avviare la normalizzazione finanziaria del Paese, ancora segnato dal default da 100 miliardi di dollari del 2001, che coinvolse anche 450 mila risparmiatori italiani. A New York il nuovo governo di Buenos Aires è tornato a trattare con il gruppo di hedge fund guidati da Nml Capital, controllata di Elliott Management del miliardario americano Paul Singer, che il 31 luglio 2014 hanno costretto il Paese sudamericano a un nuovo default (tecnico) e oggi impediscono al Paese di tornare sui mercati finanziari internazionali per finanziarsi. Nell’ufficio del mediatore designato dal tribunale di New York, Daniel Pollack, Buenos Aires ha pronta un’offerta rimasta segreta, su richiesta dei fondi.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: tango bond

Guide Lavoro

Cos'è e come funziona Inarcassa

Inarcassa è la cassa nazionale di previdenza ed assistenza per ingegneri e architetti che svolgono la loro attività come liberi professionisti e non godono di altra copertura assicurativa

da

ABCRisparmio

Come si effettua il riscatto della laurea

Come si effettua il riscatto della laurea

Il riscatto della laurea consente di considerare validi per la pensione gli anni trascorsi all’università, come se si fosse lavorato anziché studiato Continua »