NAVIGA IL SITO

BCE tra incudine e martello

di Redazione Lapenna del Web 26 ott 2021 ore 10:07 Le news sul tuo Smartphone

lagarde-christine-presidente-bceSecondo Martin Wolburg - senior economist di Generali Investments - il compito principale di Christine Lagarde, presidente della Banca Centrale Europea, durante la riunione politica della BCE del 28 ottobre, sarà quello di calmare le preoccupazioni del mercato sull'inflazione e circa il fatto che la banca centrale stia attendendo troppo a lungo.

“La BCE si trova sempre più tra l'incudine e il martello, poiché l'economia della zona Euro attraversa un periodo di indebolimento, mentre l'inflazione è a un livello record e la pressione sui prezzi sta aumentando”, nota l’analista. Tra gli altri elementi critici, per Wolburg, ci sarebbero anche i colli di bottiglia legati alle carenze di input chiave, come i semiconduttori e i problemi di ricostruzione delle catene del valore.

“Lo scenario ‘goldilocks’ della banca centrale dell'ultimo decennio, con un'inflazione al di sotto dell'obiettivo, che giustificava misure politiche eccezionali e quindi sosteneva l'attività e i mercati, è giunto al termine”, secondo Wolburg. Che conclude: “I mercati valuteranno la reazione della BCE”.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: bce , tassi interesse