NAVIGA IL SITO

BCE, possibili altri due rialzi da 50 punti?

di Redazione Lapenna del Web 22 lug 2022 ore 09:58 Le news sul tuo Smartphone

bce_18Gero Jung - Chief Economist di Mirabaud AM - ha commentato le decisioni di politica monetaria annunciate dalla BCE nella riunione del 21 luglio 2022, le quali si sono concentrate su due aspetti principali. Il primo è l'aumento di 50 punti base dei tre tassi d'interesse chiave: il tasso di rifinanziamento principale, il tasso sulle operazioni di rifinanziamento marginale e il tasso sui depositi. Il secondo riguarda il nuovo kit di strumenti anti-frammentazione, ovvero un programma di acquisto di obbligazioni per tenere a bada i rendimenti sovrani in Italia e in altri Paesi europei.

Gero Jung ritiene che la BCE, nel breve termine, manterrà una maggiore attenzione all'inflazione. "Ci aspettiamo altri due rialzi dei tassi di 50 punti nelle prossime riunioni di settembre e ottobre, e poi una pausa", ha previsto.

Secondo Gero Jung, il fatto che la BCE si sia mossa con un rialzo dei tassi più aggressivo di 50 punti base suggerisce che la guida della banca centrale europea stia perdendo credibilità.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: bce , tassi interesse