NAVIGA IL SITO

Banche, Bce sceglie la linea soft sulla gestione delle sofferenze (Il Sole24Ore)

di Edoardo Fagnani 23 ago 2019 ore 07:35 Le news sul tuo Smartphone

banca_19Il Sole24Ore ha riportato la notizia che la Vigilanza della BCE ha fornito nuove indicazioni in merito agli accantonamenti prudenziali per i nuovi crediti deteriorati (le Npe). “In futuro alle nuove Npe verranno applicati solo gli accantonamenti prudenziali di primo pilastro, con un calendario che prevede la copertura al 100% - a seconda dei casi - al terzo, settimo e nono anno”, ha precisato il quotidiano finanziario.

Secondo il Sole24Ore la decisione della Vigilanza è coerente con l’obiettivo finale di portare le banche a coprire totalmente (con accantonamenti prudenziali) quelle sofferenze che dopo un certo numero di anni hanno poca probabilità di essere recuperate.

Il quotidiano finanziario ha ricordato che negli ultimi 5 anni il volumi degli NPL detenuti dagli istituti più importanti si è ridotto da circa mille miliardi di euro a 587 miliardi, con un incidenza sullo stock dei crediti del 3,7%.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: bancari

Guide Lavoro

Cosa è il Durc e a chi serve

Il Durc (Documento Unico di Regolarità Contributiva), serve ad attestare la regolarità dei versamenti dovuti a Inps e Inail

da

ABCRisparmio

Cosa sono (e quali sono) le categorie catastali

Cosa sono (e quali sono) le categorie catastali

Le categorie catastali sono una classificazione degli immobili urbani che indica la destinazione d'uso degli immobili stessi. Ecco cosa e quali sono. E a cosa servono Continua »