NAVIGA IL SITO

Bad bank nazionali, via libera Ecofin (Il Sole24Ore)

di Edoardo Fagnani 12 lug 2017 ore 07:58 Le news sul tuo Smartphone

banca_17Il Sole24Ore ha riportato la notizia che nella riunione di ieri dell’Ecofin è stato approvato un piano per risolvere il problema dei crediti deteriorati detenuti dai principali istituti europei, in particolare quelli italiani.

Il progetto prevede una serie di azioni a livello nazionale, mentre esclude un intervento comunitario. In particolare, Il Sole24Ore ha evidenziato che il piano d’azione indica quattro linee guida principali: “un rafforzamento della sorveglianza bancaria; lo sviluppo di un mercato secondario per i crediti inesigibili; una armonizzazione dei diritti fallimentari nazionali; e nuove misure per facilitare la ristrutturazione del settore creditizio”.

Senza dimenticare che la Commissione Europea sarà chiamata a predisporre le linee guida per la costituzione di società di gestione dei crediti inesigibili (le cosiddette bad bank) a livello nazionale.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: ecofin , bad bank

Guide Lavoro

Chi e per cosa si può utilizzare NoiPA

NoiPA è la piattaforma digitale per la gestione del personale e degli stipendi del settore pubblico.

da

ABCRisparmio

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Il cassetto fiscale è un archivio online tramite il quale ogni contribuente può consultare qualsiasi informazione riguardante la propria posizione fiscale Continua »