NAVIGA IL SITO

Bad bank, accordo tra Italia e Ue (Corriere della Sera)

di Mauro Introzzi 27 gen 2016 ore 07:25 Le news sul tuo Smartphone

padoan3A margine di un incontro durato 5 ore il tanto atteso ok di Bruxelles alla bad bank italiana è arrivato. Il ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan ha annunciato ieri un accordo con il commissario Ue per la Concorrenza, la danese Margrethe Vestager, su come alleggerire il sistema bancario italiano da prestiti deteriorati per circa 200 miliardi. Uno stock di crediti che frena la concessione di altro credito e - di conseguenza - anche la ripresa economica. Il responsabile del Tesoro ha spiegato che si tratterà di un meccanismo di garanzia più complesso di una comune garanzia pubblica sulle cartolarizzazioni dei prestiti deteriorati, aggiungendo che i dettagli tecnici saranno messi a punto nelle prossime ore.
Da parte sua Margrethe Vestager ha definito l’accordo un passo importante per sostenere le banche italiane nella gestione dei loro crediti non esigibili. Assieme alle altre riforme avviate dalle autorità italiane , dovrebbe ulteriormente migliorare l’abilità delle banche a finanziare l’economia reale e a guidare la crescita economica.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: bad bank , pier carlo padoan

Guide Lavoro

Chi e per cosa si può utilizzare NoiPA

NoiPA è la piattaforma digitale per la gestione del personale e degli stipendi del settore pubblico.

da

ABCRisparmio

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Il cassetto fiscale è un archivio online tramite il quale ogni contribuente può consultare qualsiasi informazione riguardante la propria posizione fiscale Continua »