NAVIGA IL SITO

Argentina, nuovo piano sui bond (Il Sole24Ore)

di Mauro Introzzi 28 ago 2013 ore 08:17 Le news sul tuo Smartphone

La presidente dell'Argentina, Cristina Kirchner, ha annunciato ieri il terzo programma di ristrutturazione del debito argentino dopo quello del 2005 e quello del 2010. La nazione sudamericana ha deciso di riaprire i termini dello swap agli ultimi obbligazionisti, una quota residua del 7%, per evitare il secondo default in dodici anni.
La decisione segue di pochi giorni la sentenza della Corte d'Appello Usa, con la quale i giudici americani hanno ordinato il pagamento di 1,33 miliardi di dollari ad alcuni fondi hedge. Oltre alla riapertura dei termini il piano dell'Argentina prevede anche la modifica della giurisdizione sulle obbligazioni in circolazione, con il suo trasferimento da New York a Buenos Aires.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: tango bond