NAVIGA IL SITO

Argentina di nuovo a rischio default. Prezzi record dei Cds (Il Sole24Ore)

di Mauro Introzzi 7 giu 2013 ore 08:52 Le news sul tuo Smartphone
Il quotidiano economico indica che si staglia nuovamente, sull'Argentina, il rischio di un default. La nazione sudamericana, che attende la decisione del Tribunale di New York sulla class action avanzata da alcuni fondi speculativi, ha visto i suoi credit default swap (una "assicurazione" contro il default di un debitore) a 5 anni schizzare a un nuovo record di 3.500 punti base, con un incremento in un solo giorno di 140 punti base.
Ma la vera paura - secondo il Sole24Ore - la fanno i Cds a sei mesi, che sono arrivati a toccare quota 9.200 punti. Rendendo evidente che il mercato scommette in un default a breve termine.
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: tango bond , bond argentini , cds