NAVIGA IL SITO

Allerta sul debito: l’obiettivo è un calo nel 2021 (Corriere della Sera)

di Redazione Lapenna del Web 21 mag 2020 ore 07:21 Le news sul tuo Smartphone

bandiera-europaIl Corriere della Sera riporta l'attenzione sulla sostenibilità del debito italiano che alla fine di quest'anno dovrebbe arrivare al 155,7% del Pil, almeno venti punti in più rispetto al periodo precedente al Covid19.

Secondo il quotidiano, Bruxelles non darà una specifica scadenza evidenziando che la piena sostenibilità dovrà essere garantita "quando le condizioni economiche lo consentiranno" e quando sarà disattivata la clausola di salvaguardia, che ha bloccato il Piano di Stabilità, e quindi l'obiettivo di un debito al di sotto del 60% del Pil.

Il Corriere della Sera analizza anche l'ipotesi di una richiesta di rientro a tappe obbligate del nostro debito, anche se ufficialmente tale ipotesi sarebbe da scartare. Il governo sosterrebbe una discesa della curva del debito nel prossimo anno che dovrebbe condurre al 152,7% del Pil, impostando una strategia compatibile con gli obiettivi che il Paese e l'Europa si sono dati. Secondo il quotidiano questo potrebbe non bastare e farebbe scattare un importante allarme per il Paese.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
da

ABCRisparmio

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Il cassetto fiscale è un archivio online tramite il quale ogni contribuente può consultare qualsiasi informazione riguardante la propria posizione fiscale Continua »