NAVIGA IL SITO

Alitalia, offerte ancora in stallo. Spunta anche l’ipotesi Invitalia (Il Sole24Ore)

di Mauro Introzzi 2 mag 2019 ore 06:53 Le news sul tuo Smartphone

alitalia-logo_2

Il quotidiano economico, lo scorso 1° maggio, scriveva che nella giornata del 30 aprile si è tenuto un vertice, al ministero dello Sviluppo Economico, tra i tre commissari straordinari di Alitalia e il capo di gabinetto, Vito Cozzoli. Tuttavia dal summit non sarebbe arrivata alcuna decisione sulla proroga del termine, fissato proprio per fine aprile, per la presentazione dell’offerta di acquisto di Ferrovie dello Stato sulla compagnia aerea.

Con una missiva, la società dei trasporti ferroviari ha spiegato che ci sarebbe bisogno di più tempo per tentare di completare la squadra degli investitori (ora formata dalla stessa FS con un 30% e da Delta e il MEF con il 15% ciascuno) con partner industriali. Il riferimento per il 40% del capitale mancante, per un valore di 300 milioni, sarebbe secondo il Sole24Ore “ad Atlantia, la società dei Benetton”.

Nel frattempo sono circolate voci di una chiamata in causa di Invitalia, la società statale che fa salvataggi con denaro pubblico.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: alitalia