NAVIGA IL SITO

Alitalia, lo Stato in maggioranza Tesoro e Ferrovie sopra il 50% (Corriere della Sera)

di Edoardo Fagnani 10 lug 2019 ore 07:38 Le news sul tuo Smartphone

alitalia-logo_2Il Corriere delle Sera ha fornito un aggiornamento sulla questione Alitalia.

Secondo il quotidiano la compagnia aerea sarà controllata dallo stato, con la maggioranza del capitale (anche indirettamente) in mano pubblica. Nel dettaglio il 35% di Alitalia finirà in mano di Ferrovie dello Stato, a cui si aggiungerà un 15% a capo del Ministero del Tesoro.

Il Corriere della Sera ha segnalato che la deadline per definire il capitale di Alitalia è fissata per lunedì 15 luglio. Sembra certa anche la presenza di Delta Airlines, che dovrebbe rilevare una quota del 10%, mentre sul restante 40% (quota che vale circa 300 milioni di euro in termini di ricapitalizzazione) sono ancora in corso trattative con diversi soggetti.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutti gli articoli su: alitalia
da

SoldieLavoro

Reddito di cittadinanza (Rdc) 2019: a chi spetta, requisiti e importo

Reddito di cittadinanza (Rdc) 2019: a chi spetta, requisiti e importo

Il Reddito di cittadinanza è il nuovo sussidio contro la povertà. Lo si potrà richiedere dal 6 marzo 2019 e verrà distribuito a partire dal 27 aprile. Destinatari, requisiti e importi Continua »

da

ABCRisparmio

APE volontaria: come funziona (requisiti, calcolo e domanda)

APE volontaria: come funziona (requisiti, calcolo e domanda)

Ape volontaria è un anticipo sulla pensione di vecchiata. La si può ottenere per un massimo di 3 anni e 7 mesi fino al raggiungimento dell'età pensionabile. Continua »