NAVIGA IL SITO

Alitalia, al lavoro il nuovo AD

MF di mercoledì 1° maggio ha riportato la notizia che Gabriele del Torchio, punta a ridurre il costo del carburante, sfruttando la riduzione del prezzo del greggio

di Edoardo Fagnani 3 mag 2013 ore 10:45
Alitalia
MF di martedì 30 aprile ha riportato la notizia che l’assemblea degli azionisti di Alitalia ha approvato il bilancio del 2012, chiuso con una perdita netta di 280 milioni di euro. I soci hanno dato il via libera alla nomina di Gabriele Del Torchio alla carica di amministratore delegato.
L’amministratore delegato di Atlantia, Giovanni Castellucci, ha precisato che la concessionaria autostradale non pensa di restare nella compagine azionaria di Alitalia nel medio termine. Attualmente Atlantia detiene l’8,85% del capitale della compagnia aerea. Tuttavia, secondo quanto scritto su Il Messaggero di venerdì 3 maggio, l’uscita di Atlantia da Alitalia non sarebbe imminente.
MF di mercoledì 1° maggio ha riportato la notizia che il nuovo amministratore delegato di Alitalia, Gabriele del Torchio, punta a ridurre il costo del carburante, sfruttando la riduzione del prezzo del greggio. Il quotidiano finanziario ha ricordato che nel 2012 la compagnia aerea ha speso 1,2 miliardi di euro per l’acquisto di carburante.
MF di venerdì 3 maggio ha segnalato che Alitalia (la società in amministrazione straordinaria) sta iniziando a pagare i creditori utilizzando le risorse incassate con la cessione degli aeromobili (oltre 900 milioni di euro) e la vendita di alcuni terreni. Il quotidiano finanziario ha precisato che la precedenza è stata accordata ai dipendenti della vecchia Alitalia, ai quali andranno 175,8 milioni di euro. Secondo MF la compagnia aerea punta a incassare nuova liquidità dalle cause risarcitorie in corso, in particolare quelle nei confronti delle compagnie petrolifere, accusate di aver costituito un cartello per maggiorare il prezzo del carburante.

Grecia
MF di martedì 30 aprile ha scritto che, secondo quanto riportato dalla stampa greca, i ministri dell’Eurozona avrebbero dato il via libera all’erogazione di aiuti finanziari per 2,8 miliardi di euro alla Grecia. Il quotidiano finanziario ha aggiunto che nelle prossime settimane il paese dovrebbe ricevere altri 6 miliardi.    

Seat Pagine Gialle
Seat Pagine Gialle ha fornito l'aggiornamento mensile sulla struttura patrimoniale come richiesto dalla Consob. A fine marzo l'indebitamento netto del gruppo editoriale era sceso a 1,34 miliardi di euro, dagli 1,35 miliardi di febbraio, grazie alla cassa generata dalle attività operative.

General Motors – Ford
General Motors ha chiuso il primo trimestre del 2013 con ricavi per 36,88 miliardi di dollari, in flessione rispetto ai 37,76 miliardi del corrispondente periodo dell’esercizio precedente. Il trimestre si è chiuso con un utile netto di 865 milioni di dollari, in calo rispetto al miliardo del primo trimestre del 2012. Di conseguenza, l’utile per azione è sceso da 0,6 dollari a 0,58 dollari. Le stime degli analisti indicavano un utile per azione di 0,54 dollari e un giro d’affari di 36,59 miliardi.


___________


Nota per il lettore

Per utilizzare in modo corretto questa rubrica è importante tenere presente che:
- la rubrica ha lo scopo di monitorare per voi tutte le notizie importanti che vengono pubblicate settimanalmente sulle società italiane e i principali gruppi internazionali che hanno emesso Corporate Bond; non abbiamo incluso i gruppi più solidi, perché riteniamo del tutto improbabile un loro default;
- la rubrica non intende fornire analisi e valutazioni sulle società emittenti, o notizie specifiche sulle loro emissioni obbligazionarie, ma semplicemente effettuare il monitoraggio della stampa per consentirvi di reperire notizie che magari vi erano sfuggite. Chiaramente spesso da quelle notizie si possono trarre informazioni utili per valutare lo stato di salute della società, e quindi anche eventuali problemi sul rimborso delle emissioni;
- la rubrica è di fatto una rassegna stampa settimanale, quindi non contiene analisi e giudizi di chi la redige. In ogni caso, qualsiasi notizia o commento contenuto nella rubrica non può essere interpretato come sollecitazione a fare o non fare, acquistare o vendere. Qualsiasi decisione di investimento o disinvestimento sarà presa da voi in totale autonomia.
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.

Guide Lavoro

Unisalute: cos'è e come funziona

Unisalute è una società assicurativa specializzata nella sanità. Fa parte del gruppo Unipol e gestisce numerosi fondi di assistenza sanitaria integrativa e casse professionali

da

ABCRisparmio

Carta del docente: a cosa serve e come si usa

Carta del docente: a cosa serve e come si usa

La Carta del docente è uno strumento per spese di formazione e aggiornamento professionale degli insegnati di ruolo in istituzioni scolastiche pubbliche Continua »