NAVIGA IL SITO

Agenda economica del 25 luglio 2019

Riflettori puntati sulla riunione della BCE

di Edoardo Fagnani 24 lug 2019 ore 16:45

BANCHE CENTRALI

 

bce-buildingBCE

  • Comunicazione delle decisioni di politica monetaria (ore 13.45). Previsti tassi di interesse invariati; il saggio di riferimento dovrebbe restare fermo allo 0%.
  • Conferenza stampa di Mario Draghi a commento delle decisioni di politica monetaria (ore 14.30).

 

 

BORSA ITALIANA

 

Primo semestre 2019

  • ENI (FTSEMib – Anche previsione acconto dividendo per l'esercizio 2019; comunicato 26 luglio prima dell'apertura di Piazza Affari).
  • STM (FTSEMib – comunicato prima dell'apertura di Piazza Affari).
  • Autostrade Meridionali (Standard)
  • BasicNet (Standard – CdA ore 10.45)
  • Coima Res (Standard)
  • Maire Tecnimont (MidCap)

 

Incontri con la comunità finanziaria

  • Saipem. Conference call a commento dei risultati del primo semestre 2019 (ore 09.00).
  • STM. Conference call a commento dei risultati del primo semestre 2019 (ore 09.30).
  • BasicNet. Conference call a commento dei risultati del primo semestre 2019 (ore 17.00).
  • Maire Tecnimont. Conference call a commento dei risultati del primo semestre 2019 (ore 17.30).

 

Assemblee degli azionisti

  • Innovatec (Approvazione bilancio 2018, buy back e delega per aumento di capitale; prima convocazione – Milano; ore 11.00).
  • Netweek (Approvazione bilancio 2018; seconda convocazione – Merate, Lecco; ore 09.30).
  • Piquadro (Approvazione bilancio 2018/2019, nomina amministratori e buy back; prima convocazione – Silla di Gaggio Montano, Bologna; ore 11.00).

 

Piazza Affari

  • Friulchem debutta all’AIM Italia.

 

Aumenti di capitale

  • Termina l'aumento di capitale di CHL.
  • Termina l'aumento di capitale di LVenture.
  • Termina l'aumento di capitale di Netweek.

 

OPA

  • In corso l’offerta pubblica di acquisto volontaria parziale promossa da ASTM su massime 11.377.108 azioni di SIAS. L'operazione terminerà il 26 luglio.

 

Titoli di stato

  • Il Ministero dell'Economia e delle Finanze comunica l'ammontare e le caratteristiche dei titoli di stato a medio-lungo termine che saranno emessi il 20 luglio 2019.

 

 

TRIMESTRALI

 

EUROPA

  • Basf (Germania, 1° semestre 2019)
  • Michelin (Francia, 1° semestre 2019 – Comunicato, ore 17.45)
  • Total (Francia, 2° trimestre e 1° semestre 2019)

 

GIAPPONE

  • Nissan Motor (1° trimestre 2019/2020)

 

STATI UNITI

  • 3M Company (2° trimestre 2019 – Comunicato prima dell’apertura di Wall Street)
  • Comcast Corporation (2° trimestre 2019 – Comunicato prima dell’apertura di Wall Street)
  • Alphabet (2° trimestre 2019 – Comunicato dopo la chiusura di Wall Street)
  • Amazon.com (2° trimestre 2019 – Comunicato dopo la chiusura di Wall Street)
  • Intel (2° trimestre 2019 – Comunicato dopo la chiusura di Wall Street)
  • Starbucks (3° trimestre 2018/2019 – Comunicato dopo la chiusura di Wall Street)

 

 

MACROECONOMIA

 

ITALIA

  • Bilancia commerciale (extra UE) a giugno (ore 10.00). Consensus: n.d.

 

GERMANIA

  • Indice IFO a luglio (ore 10.00). Consensus: 97,0.
  • Indice IFO (situazione corrente) a luglio (ore 10.00). Consensus: 100,2.
  • Indice IFO (attese) a luglio (ore 10.00). Consensus: 94,0.

 

STATI UNITI

  • Ordinativi di beni durevoli (preliminare) a giugno (ore 14.30). Consensus: +0,8% m/m.
  • Ordinativi di beni durevoli (preliminare, escluso il settore dei trasporti) a giugno (ore 14.30). Consensus: +0,2% m/m.
  • Bilancia commerciale (preliminare) a giugno (ore 14.30). Consensus: -72,4 miliardi di dollari.
  • Richieste settimanali di sussidi alla disoccupazione (ore 14.30). Consensus: n.d.
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.

Guide Lavoro

Cosa è il Durc e a chi serve

Il Durc (Documento Unico di Regolarità Contributiva), serve ad attestare la regolarità dei versamenti dovuti a Inps e Inail

da

ABCRisparmio

Come funziona la rottamazione delle cartelle e quali debiti riguarda

Come funziona la rottamazione delle cartelle e quali debiti riguarda

La rottamazione delle cartelle consente di estinguere i debiti iscritti a ruolo dall’Agenzia delle Entrate e Riscossione senza pagare sanzioni o interessi di mora Continua »