NAVIGA IL SITO

Accordo in Europa: bad bank nazionali per i crediti deteriorati (La Repubblica)

di Mauro Introzzi 29 giu 2017 ore 06:59 Le news sul tuo Smartphone

banca_16Secondo quanto scrive La Repubblica, l’Ecofin potrebbe, il prossimo 11 luglio, “varare un modello universale di Bad Bank che poi i governi nazionali potranno scegliere di mettere in pratica per smaltire i quasi mille miliardi di Non performing loans (Npl) che zavorrano il sistema del credito e l’economia dell’Unione”. 

Il quotidiano spiega che il tavolo dei ministri finanziari europei proporrà un modello che chiarirà principi, soglie, governance e regole per la valutazione degli asset, e modus operandi dei contenitori per i crediti non performanti. Questi contenitori potranno essere privati o di emanazione pubblica. In questo secondo caso Bruxelles traccerà le condizioni con cui i governi, che si dovranno comportare da operatore di mercato, saranno tenuti a comportarsi per non violare le regole Ue sugli aiuti di Stato.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: bad bank , npl

Guide Lavoro

Chi e per cosa si può utilizzare NoiPA

NoiPA è la piattaforma digitale per la gestione del personale e degli stipendi del settore pubblico.

da

ABCRisparmio

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Il cassetto fiscale è un archivio online tramite il quale ogni contribuente può consultare qualsiasi informazione riguardante la propria posizione fiscale Continua »