NAVIGA IL SITO

Webuild, commessa da 200 milioni negli Usa (Corriere della Sera)

di Redazione Lapenna del Web 3 set 2021 ore 07:45 Le news sul tuo Smartphone

webuildNegli Usa lo sforzo per risollevare l’economia, dopo la crisi del Covid, è stato affidato - anche - a un’azienda italiana: si tratta di Webuild. Lo scrive Fabio Savelli sul Corriere delle Sera. Nel capitale di Webuild è rappresentata anche Cassa Depositi, che può vantare la quota di partecipazione maggiore dopo Salini Costruttori (rispettivamente si tratta del 18,6% e del 44,9%).

Nello specifico Webuild ha ottenuto una commessa da 200 milioni di euro tramite la controllata americana, Lane. “Il contratto porta ad oltre 10 miliardi di euro il valore totale consolidato dei nuovi ordini che Webuild ha acquisito - si legge sul quotidiano - a questi vanno aggiunti 13 miliardi relativi al contratto per la realizzazione della prima linea ferroviaria ad alta velocità in Texas”. 

Nonostante l’alleggerimento del rischio-Italia, che ha convinto l’azienda delle costruzioni a focalizzarci maggiormente sui mercati oltreoceano, si guarda a Webuild anche per la realizzazione delle opere sul suolo nazionale, da avviare con i fondi Ue del Recovery.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: webuild