NAVIGA IL SITO

Websolute all'AIM Italia il 30 settembre 2019

di Edoardo Fagnani 26 set 2019 ore 19:32 Le news sul tuo Smartphone

websoluteWebsolute, società attiva nei settori della comunicazione e tecnologia digitale e del digital marketing e commerce, ha comunicato di aver ricevuto l’ammissione delle proprie azioni ordinarie e dei warrant alle negoziazioni su AIM Italia.

Le azioni avranno codice ISIN IT0005384901.

 

L’ammissione a quotazione delle azioni Websolute è avvenuta in seguito a un collocamento totale di 2.300.000 azioni ordinarie cum warrant di cui: 2.000.000 azioni ordinarie di nuova emissione rivenienti dall’aumento di capitale riservato al mercato e 300.000 azioni esistenti corrispondenti a circa il 15% del numero di azioni oggetto dell’aumento di capitale, ai fini dell’esercizio dell’opzione over allotment.

Il collocamento ha generato una domanda complessiva superiore a 3 volte il quantitativo offerto, pervenuta da primari investitori istituzionali italiani ed esteri, professionali e retail.

 

Il prezzo unitario delle azioni Websolute rinvenienti dal collocamento è stato fissato a 1,5 euro, pari a una capitalizzazione di mercato iniziale pari a oltre 12,9 milioni. Il controvalore complessivo delle risorse raccolte attraverso l’operazione di aumento di capitale ammonta a 3 milioni di euro.

Il flottante della società post quotazione sarà pari al 23,12% del capitale (26,59% assumendo l’integrale esercizio dell’opzione greenshoe).

 

L’inizio delle negoziazioni delle azioni Websolute e dei “Warrant Websolute 2019-2022” è fissata per lunedì 30 settembre 2019.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: websolute , aim italia

Guide Lavoro

Unisalute: cos'è e come funziona

Unisalute è una società assicurativa specializzata nella sanità. Fa parte del gruppo Unipol e gestisce numerosi fondi di assistenza sanitaria integrativa e casse professionali

da

ABCRisparmio

Carta del docente: a cosa serve e come si usa

Carta del docente: a cosa serve e come si usa

La Carta del docente è uno strumento per spese di formazione e aggiornamento professionale degli insegnati di ruolo in istituzioni scolastiche pubbliche Continua »